Marcia indietro sulle monete di 1-2 centesimi

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 28 Ago 2017 alle ore 9:18am

E’ marcia indietro per il ritiro delle monete da 1 e 2 centesimi.

Sospendere il conio di queste monete avrebbe significato per la Zecca Italiana – ricorda La Stampa – stampare quantità maggiori di monete da 5 centesimi, che hanno un costo superiore.

Inoltre, se si fosse andati avanti con questa decisione, nessun negoziante avrebbe potuto rifiutare i “centesimini”.

Non solo ai turisti non si sarebbe potuto dire “no”, ma sulla circolazione degli euro, di qualsiasi taglio, a decidere deve essere il Consiglio europeo.