Imprenditore friulano, morto a 39 anni, lascia la sua azienda a cinque dipendenti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Set 2017 alle ore 1:28pm


Un bellissimo gesto quello di un imprenditore verso i suoi dipendenti prima di morire.

Morto a 39 anni lo scorso luglio sapendo della sua malattia, ha voluto lasciare la sua attività ai suoi dipendenti.

A darne notizia è il Messaggero Veneto. Andrea Comand lascia il «Garage Srl» di Mortegliano, in provincia di Udine — agli storici dipendenti. L’officina aveva chiuso a Ferragosto, neanche un mese dopo la morte del titolare, e ha riaperto questa mattina, esaudendo le volontà espresse dallo stesso Comand negli ultimi giorni di vita.

A gestire l’attività sarà ora un gruppo di cinque persone che con Comand avevano contribuito alla crescita dell’attività: un’impiegata amministrativa, un esperto di elettronica e automatizzazione, un responsabile della linea di collaudo, un direttore tecnico e responsabile dei cambi automatici e un tecnico di meccanica generale e oleodinamica.