Sanremo 2018 avrebbe scelto per la direzione artistica, e non solo, un grande nome della musica italiana, Claudio Baglioni. Il quale, oltre a raccogliere la rosa di canzoni tra le quali scegliere quelle da portare sul palco dell’Ariston, dovrà anche essere direttore artistico e ‘capitano giocatore‘, in una squadra composta da più conduttori.

Non certo facile per Claudio, impegnarsi a dare una nuova identità al festival, ma le premesse ci sono tutte!

In tanti, pensano, infatti che il cantautore romano, sia il protagonista giusto per questa grande sfida. Uno dei migliori del panorama artistico, musicale e televisivo italiano.

Lo abbiamo visto, già cimentarsi accanto a Fabio Fazio in ‘Anima Mia’, nel progetto da lui ideato, ‘Capitani Coraggiosi’ insieme a Gianni Morandi, nel concerto ‘Avrai in Vaticano’, e per questa esperienza sanremese potrà contare su due o tre volti noti del mondo del cinema, della comicità e della canzone italiana, portando a Sanremo, carisma, esperienza, simpatia, a favore di una conduzione “non più classica”, ma, ricca di sorprese.

Intanto che per la direzione artistica sembra essere tutto confermato, non ci resta allora che attendere la scelta dei conduttori.

Pare esclusa la partecipazione di Virginia Raffaele, così come quella della Clerici e di Amadeus. Tra i più papabili, ci sarebbero Fabrizio Frizzi, Massimo Ranieri, ed altri circolati giorni fa.

Il Festival della Canzone Italiana 2018, dovrà fare i conti con il dopo Carlo Conti, ascolti da capogiro, risultati impensabili rispetto agli anni precedenti: 48.6% di share nel 2015, 49.6% nel 2016, 50.7% nel 2017 con la co-conduzione di Maria De Filippi.

Baglioni, ricordiamo, è uno degli artisti che non ha mai partecipato al Festival di Sanremo, in veste di concorrente, ma lo abbiamo visto calcare il palco dell’Ariston, in ben due occasioni. Nell’1985, per il premio a ‘Questo Piccolo Grande Amore’, come canzone d’amore del secolo, e nel 2014, come special guest della serata amarcord, cantando dal vivo ‘Questo piccolo grande amore’, ‘E tu’, ‘Strada facendo’, ‘Avrai’, ‘Mille giorni di te e di me’, in un medley che ha celebrato il ruolo da protagonista del cantautore italiano nella storia della musica italiana.

Baglioni il prossimo anno compirà 50 anni di carriera, e non è esclusa pertanto una celebrazione dei suoi più grandi successi proprio sul palco del Festival di Sanremo.

Non esclusa, neppure, la partecipazione dell’amico Gianni, il quale si prepara ad una ricca stagione di appuntamenti molto impegnativi: dalla fiction su canale 5, all’uscita del nuovo album a novembre, un tour che partirà dal 24 febbraio, che potrebbe permettergli una visita a Claudio, nella prima decade del mese, in cui si terrà proprio il festival.

Non ci resta allora che attendere la conferma ufficiale da parte degli organizzatori e dell’artista.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.