Roma: cane veglia per ore il corpo dell’amico morto investito

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Set 2017 alle ore 10:23am


Una notizia che sta facendo il giro del web, commuovendo centinaia e centinaia di persone. Un cane a Roma, un pastore tedesco forse non purissimo, ha vegliato per ore e ore il suo amico morto investito lungo la Tuscolana. I due cani non vivevano insieme ma insieme giocavano tutti i giorni e se ne andavano a passeggio. Erano legati da una forte amicizia, sotto gli occhi di tutti.

«Stavo accompagnando mia figlia a scuola – racconta Marco Milani, portavoce di Equi Diritti -, quando sono rimasto bloccato da una lunghissima fila. Inizialmente pensavo fosse un incidente, poi invece mi sono accorto del cane. Era in mezzo alla strada, fermo ad accudire il suo amico, ucciso probabilmente da un pirata della strada».

Secondo quanto riferito da alcune persone, l’animale era lì già dalle 5 del mattino. «Qui tutti ricordano i due cani che giocavano spesso insieme in strada – racconta Milani -. Ho pubblicato le foto sui social perché volevo evitare che venisse portato in canile, ma per fortuna ha un padrone. A decine si erano già offerti di adottarlo»

Via Tuscolana, per qualche verso, è riuscita a fermarsi per assecondare il dolore di quel grande cane che, pur non vivendo con l’amico, a quell’amico ha tributato il suo manifesto dolore. Non permettendo a nessuno di avvicinarsi a lui fino a quando il suo padrone non è andato a prenderlo mentre il corpo dell’amico veniva preso in cura dagli addetti di una clinica veterinaria.

Gli automobilisti – I presenti che hanno capito quanto accaduto e non bussavano, avendo tanta comprensione – hanno sottolineato sui social come molte volte gli umani dovrebbero imparare proprio dai cani.