Dieta: sospenderla per due settimane da’ risultati superiori

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 25 Set 2017 alle ore 8:47am

Secondo un gruppo di scienziati, per ottenere maggiori benefici da una dieta, non bisogna accanirsi eccessivamente sul conteggio delle calorie. Anzi, di tanto in tanto, bisogna concedersi anche qualche strappo, una pausa e mangiare quanto più ci piace, ma con una certa moderazione.

Questo il risultato raggiunto da recente ricerca, condotta dall’Università di Tasmania in Australia.

Ebbene, per ottenere il massimo dei risultati è importante fare delle pause tra un regime calorico ridotto e l’altro. Due settimane di sospensione della dieta, possono bastare per portare a una migliore riduzione del girovita.

Due settimane di dieta consapevole dunque, come dimostrato dallo studio in questione, condotto per quattro mesi in due gruppi di volontari. Il primo ha seguito una dieta più tradizionale, senza alcuna pausa, mentre il secondo ha sospeso la dieta per due settimane.

Ebbene, i risultati maggiori si sono avuti nel secondo caso. Ma non solo: queste persone, al termine della dieta sono riuscite anche a mantenere il peso costante, cosa che invece non è avvenuto nell’altro caso.

Il risultato della ricerca, spiegano gli esperti, è la conferma che la modificazione del regime alimentare è in grado di trasformare molti processi biologici che, a lungo andare, potrebbero portare a una perdita di peso inferiore.