A Pantelleria mancano pediatri, l’Asp ha aperto bando a medici stranieri

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Ott 2017 alle ore 8:42am

L’appello del commissario dell’Azienda sanitaria provinciale di Trapani, Giovanni Bavetta, arriva dopo che le convocazioni per i pediatri destinati all’isola di Pantelleria sono andate deserte e che persino i vincitori del concorso che era stato bandito avevano rifiutato quell’incarico.

Nessun pediatra italiano ha accolto l’opportunità lavorativa all’ospedale Bernardo Nagar di Pantelleria e ora l’Azienda sanitaria ha deciso di internazionalizzare il concorso.

Dall’isola hanno fatto sapere che la retribuzione è stata anche aumentata del 30% rispetto all’ordinaria tabella dei compensi, arrivando a ben 90 mila euro l’anno.

“Abbiamo incrementato il compenso per mettere finalmente in sicurezza il punto nascita – ha commentato Bavetta –. Sono stupito del fatto che i giovani medici rifiutino un’esperienza professionale di un anno in un’isola come Pantelleria che può essere formativa per un neo specializzato, come lo è stata per me che ho iniziato la carriera di ginecologo proprio lì”.