Melissa Satta firma la sua prima collezione beachwear per CHANGIT

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Ott 2017 alle ore 5:35am

Melissa Satta firma la sua prima collezione beachwear per CHANGIT.

Una linea di bikini e costumi interi abbinati a fuoriacqua e accessori pensati e ideati dalla presentatrice tv e modella per la prossima primavera estate 2018.

Il Bianco e il nero segnano l’inizio della stagione estiva per un abbinamento acromatico caratterizzato da stampe, lavorazioni ad uncinetto e passamanerie che ricordano i popoli nomadi; il sabbia, trait d’union di questa parte di collezione, predomina negli accessori realizzati in canvas e nei profili dei costumi.

Il “viaggio” prosegue attraverso un ‘esplosione di colore: dal verde al blu elettrico, dall’arancio al bordeaux con accenti di fuxia e giallo fluo; con stampe sia su fondo bianco con tratti neri e colori acquarellati, sia con motivi e geometrie etniche. I dettagli sono curati al fine di impreziosire ogni pezzo e anche le forme cambiano: la sgambatura è più evidente, il triangolo è sempre più minimal, dando spazio a stringati, volants e trasparenze di ciniglia. Anche per gli accessori, la luce e il colore sono i protagonisti, via ibera così a borse in paglia e baguette in paillettes.

Da questi giochi di colori si passa ad un total black alternato ad un caldo maculato nei capi stampati. I fuoriacqua sono ampi e fluidi, talvolta trasparenti e spesso chiusi da un accessorio/gioiello dorato.

Non manca neppure una parte dedicata all’ actiwear d’ispirazione statunitense. Tessuti con spalmature metalliche sono abbinati alla ciniglia nei toni pastello.

La Collezione CHANGIT by MELISSA SATTA è paragonabile ad un vero e proprio viaggio: dal deserto dei popoli nomadi, passando attraverso il colore delle stampe etniche, per approdare alle spiagge della California.