Dove, ritira lo spot pubblicitario che trasforma la ragazza nera in bianca

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Ott 2017 alle ore 7:09am


“Volevamo solo testimoniare che rappresentiamo le donne di qualsiasi colore. Ci dispiace se abbiamo offeso qualcuno”: le scuse su Twitter non sono bastate a interrompere gli insulti e le reazioni contro Dove, il noto marchio di prodotti di bellezza, che, dopo lo scivolone di qualche anno fa, ci è ricascato, pubblicando su Facebook una campagna giudicata razzista.

Nella sequenza pubblicitaria si vede una ragazza nera che indossa una t-shirt marrone, dopo il trattamento con un prodotto Dove sfilarsi la maglietta ed ecco comparire una ragazza di colore bianco, con t-shirt bianca, che poi, spogliandosi del tutto, rivela tratti asiatici. Campagna multirazziale, secondo Dove, e razzista, secondo il popolo del web, che ha massacrato l’ultimo spot costringendo la casa di produzione a ritirarlo.