Il perseverare si apprende osservando il modo di fare dei genitori. A dirlo è un recente studio effettuato dai ricercatori del Massachusetts Institute of Technology secondo cui, i neonati imparano dai genitori, osservandoli, oltre ad altri comportamenti e atteggiamenti anche il perseverare.

Gli studiosi americani hanno analizzato i dati relativi a 262 bambini tra i 13 e i 18 mesi di età mentre erano in visita al Boston Children’s Museum. I risultati della ricerca, pubblicati su Science e ripresa dalla rivista italiana Le Scienze, hanno dimostrato che i bambini piccoli che hanno osservato un adulto impegnarsi nel raggiungere un obiettivo (come aprire un barattolo duro) hanno più probabilità di essere loro stessi più perseveranti nel portare a termine un compito difficile, come ad esempio far funzionare un gioco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.