I primi freddi sono ormai alle porte ed è inevitabile parlare anche di malanno di stagione: l’influenza. Secondo i media australiani è la peggiore degli ultimi decenni. Nel continente rosso l’epidemia annuale ha fatto già 52 vittime, anche tra i giovani e i bambini.

Alle nostre latitudini non ci sarebbe lo stesso da stare tranquilli: il virus starebbe ora facendo rotta verso l’Europa, dopo aver toccato il sud-est asiatico e la penisola araba. Secondo gli esperti, infatti, nell’emisfero boreale bisognerà fare i conti con un’ondata di influenze pari a quella australiana.

E sull’epidemia si dice: «Se prenderanno il sopravvento i virus che si sono scatenati in Australia, dovremo fare i conti con casi gravi e numerosi».

Ma come prevenirla?

1. Lavarsi le mani,
2. coprirsi la bocca con un fazzoletto o con il braccio quando si starnutisce o tossisce
3. restare a casa quando si presentano i sintomi dell’influenza.
4. Per le categorie più a rischio è consigliata la vaccinazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.