Lo sfogo del papà di Reilly, 6 anni: «È autistico, non ha la lebbra, nessuno lo invita alle feste»

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 08 Nov 2017 alle ore 9:09am


Un padre arrabbiato, deluso che affida ai social il suo sfogo, che racconta il disagio del figlio autistico di 6 anni, abbandonato dagli amici e dalla società.

Newcastle, Shane e Christine sono i genitori di Reilly. Per raccontare la loro vita e quella del loro piccolo hanno aperto un blog. Sul blog raccontano le loro difficoltà quotidiane, condivise anche da altri genitori e parenti di figli autistici, e l’esperienza di vedere intorno a loro e loro figlio tanta solitudine e di non inclusione.

«Mio figlio Reilly ha l’autismo non è un lebbroso – dice il padre del piccolo sul suo profilo twitter . – Ha sei anni e quelli che si definiscono miei amici hanno bambini di quell’età. Ma nessuno lo invita alle feste. Nessuno. Avete idea di quanto questo possa spezzare il cuore?». Il post l’ha ripreso per prima la mamma di Reilly, ma poi in migliaia su Twitter hanno commentato, chi con rabbia chi con commozione, il racconto di questo padre.