Chef stellati insieme per una serata di beneficenza “Le Stelle per l’Oncologia”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Nov 2017 alle ore 8:25am

Gli Chef stellati Uliassi, Cedroni, Bei, Ciotti e Recanati insieme alle “stelle dell’imprenditoria”, sono scesi al fianco degli specialisti della Clinica Oncologica dell’Università Politecnica delle Marche nel progetto “Le Stelle per l’Oncologia”: un’iniziativa itinerante e solidale rivolta a pazienti oncologici e cittadini per divulgare corretti stili di vita e sana alimentazione.

Nell’ambito del progetto, a Senigallia si è tenuto ieri un Galà di beneficenza con le Stelle dell’alta cucina il cui ricavato è destinato all’acquisto di un sequenziatore NGS, tecnologia d’avanguardia per scoprire alterazioni genetiche del DNA con un semplice prelievo di sangue.

Da tempo il Centro di Alta specializzazione in Genetica Oncologica, attivo presso la Clinica Oncologica degli Ospedali Riuniti di Ancona, è in forte espansione grazie ai continui test genetici che vengono eseguiti attraverso tecnologie all’avanguardia. Nel 2016 sono stati effettuati 650 test, l’attività di counselling genetico ha superato le 600 consulenze con un incremento del 45% rispetto all’anno precedente e per il 2017 è previsto un incremento del 35%. Per rispondere in maniera più appropriata ai pazienti oncologici, ai loro familiari e alle persone che desiderano sottoporsi all’esame del DNA perché hanno un familiare colpito da tumore, il Centro di Genetica Oncologica ha deciso di investire in questa nuova tecnologia.

«I test genetici rivelano alle persone tutti i segreti nascosti nel DNA – spiega Rossana Berardi, Direttore della Clinica Oncologica degli Ospedali Riuniti di Ancona – e aiutano a quantificare il loro rischio di ammalarsi. Possono essere uno strumento utile non solo per i malati, ma più in generale per i cittadini. Il macchinario NGS è estremamente innovativo e consente di effettuare test genetici in maniera rapida ed efficace. Riceverlo sarà un grande dono per tutti e ci permetterà di eseguire esami importantissimi per la prevenzione e cura dei tumori».