“Cari Amici, Sono felice di potervi scrivere per dirvi che combatto per riprendermi”, con queste parole, le prime scritte su Facebook dal giorno in cui è stato colpito da un’ischemia, Fabrizio Frizzi rompe il silenzio, dovuto e fortemente voluto dai suoi familiari durante il periodo del suo ricovero, ringraziando tutti, dall’Ospedale ai familiari, gli amici e Carlo Conti, che chiama “fratello”.

Poi, pochi giorni fa, l’intervento di Carlo Conti, subentrato alla conduzione del programma “L’Eredità”: “Fabrizio Frizzi è a casa e ci guarda”.

Stretto riserbo ancora sull’evolversi della sua malattia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.