Roma, Bambino Gesù: separate gemelle siamesi algerine dopo 10 ore di intervento

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 11 Nov 2017 alle ore 6:28am

Un eccezionale intervento è stato eseguito all’ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma: due gemelline siamesi algerine di 17 mesi, unite per l’addome e per il torace.

L’operazione è stata effettuata con successo il 7 ottobre. L’intervento ha richiesto 10 ore di camera operatoria e l’alternanza di 5 equipe per un totale di 40 persone. Si tratta di uno dei pochi casi di separazione di siamesi in Italia, il secondo nella storia dell’ospedale.

“Ringraziamo di cuore Papa Francesco per la grande opportunità che ci ha dato per le nostre bambine”, hanno dichiarato i genitori delle piccole. Il percorso clinico e chirurgico delle piccole pazienti rientra infatti nell’ambito delle missioni umanitarie promosse dall’Ospedale pediatrico della Santa Sede. Nel 2016 i casi pro bono sono stati circa 50.

Per la preparazione dell’intervento sono stati realizzati organi stampati in 3D, Tac e risonanze tridimensionali. Una speciale procedura che ha permesso di dimezzare la durata dell’operazione (in media di 18-20 ore) riducendo il tempo di esposizione delle bambine all’anestesia.