Donna di 58 anni, coreana, va in ospedale con forti dolori alle mani, i medici fanno una scoperta choc. Dopo una lastra scoprono che nella sua carne ci sono dei filamenti d’oro.

La donna, come riporta il Sun, si sarebbe sottoposta ad agopuntura per diversi anni. I filamenti d’oro che si trovano nelle sue dita e nei sui polsi sarebbero il residuo degli aghi che per anni si è fatta mettere sotto pelle per cercare di lenire i dolori muscoloarticolari. Quando aveva 18 anni ha iniziato ad avere forti dolori articolari e a 48 le è stata diagnosticata anche l’artrite reumatoide, così ha decido di provare la terapia dell’agopuntura.

Le sue mani erano deformi, ma i medici sostengono che la causa del dolore sarebbe da ricercare nella malattia, purtroppo degenerativa e incurabile, non nei residui di oro trovati sotto cute.

Probabilmente però, se avesse seguito una terapia esclusivamente farmacologica i dolori sopportati per anni sarebbero stati meno intensi e rispetto alla situazione attuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.