In Cina è stato eseguito il primo trapianto di testa al mondo su un cadavere. Un intervento durato 18 ore e che lascia spazio allo stesso procedimento, ma su un paziente ancora in vita.

Un’incredibile operazione, annunciata dal neurochirurgo italiano Sergio Canavero, durante una conferenza stampa avvenuta a Vienna. La notizia è stata poi riportata anche dal ‘Telegraph’.

Il trapianto di testa su un cadavere è stato svolto da un’équipe dell’università medica di Harbin, guidata dal chirurgo Xiaoping Ren.

Durante l’intervento sono stati connessi i nervi, i vasi sanguigni e la colonna vertebrale. L’operazione ha avuto successo e Sergio Canavero ha spiegato che il prossimo sarà quello di trapiantare una testa su una persona in morte celebrale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.