Una donna di 67 anni è stata trovata questa mattina presto, in gravi condizioni, nel parco di Villa Litta, in viale Affori a Milano.
Si tratta di Marilena Negri, italiana, residente in zona con la figlia, che è uscita di prima mattina per portare fuori il cane e non è più rientrata.

Il primo a dare l’allarme è stato un passante attorno alle 7:20, ma quando i paramedici del 118 sono arrivati sul posto era ancora viva ma le manovre di rianimazione non sono servite a salvarle la vita.

La ferita alla gola è stata per lei fatale. Potrebbe comunque aver fornito ai primi soccorritori elementi utili alle indagini. La donna, che viveva nella stessa zona dove è stata trovata in fin di vita, indossava dei leggings neri, una minigonna grigia, un cappotto e, pare, una parrucca. Proprio quest’ultimo elemento sta attirando l’attenzione degli investigatori della Squadra mobile di Milano.

La polizia scientifica, dopo i rilievi, ha confermato che si è trattato di un omicidio. Gli agenti sono ora impegnati nel recupero di immagini di videosorveglianza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.