L’Italia si colloca nelle ultime posizioni, al 16.esimo posto su 19 nazioni considerate, come Paese dove le persone affette da psoriasi sono più felici. E’ quanto emerge dal ‘World Psoriasis Happiness Report 2017’, una delle più grandi ricerche mai condotte a livello mondiale sull’impatto psicologico di questa patologia cronica della pelle.

In Italia, i pazienti appaiono stressati e non molto felici, con una sensazione di disagio che investe i principali aspetti della vita quotidiana; per lo più supportati dal medico, ma con una scarsa fiducia nell’impegno del servizio sanitario per migliorare la loro condizione fisica e mentale.

Lo studio, presentato ieri a Roma, è stato realizzato dall’Happiness Research Institute, in collaborazione con il Leo Innovation Lab, unità indipendente di Leo Pharma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.