dicembre 12th, 2017

Fiorella Mannoia ospite di Radio Italia Live, Mercoledì 13 dicembre ore 21.10

Pubblicato il 12 Dic 2017 alle 1:46pm

Mercoledì 13 Dicembre alle ore 21:10, FIORELLA MANNOIA, sarà la protagonista di Radio Italia Live. L’artista si esibirà nei suoi brani più celebri, sarà intervistata dalla speaker Manola Moslehi affiancata dallo speaker Mirko Mengozzi che raccoglierà impressioni e messaggi da parte del pubblico in sala.

Fiorella Mannoia è attualmente impegnata con concerti in giro per l’Italia, per la quarta e ultima tranche di ‘Combattente Il Tour’. (altro…)

Mannarino: raddoppiata la data di Roma de ‘L’impero Crollerà’, al via dal 23 marzo 2018

Pubblicato il 12 Dic 2017 alle 9:23am

A pochi mesi dall’uscita del primo album dal vivo “Apriti Cielo Live”, Mannarino partirà il 23 marzo 2018 da Fermo, con il concept tour ‘L’Impero Crollerà‘. (altro…)

Oggi sciopero generale di medici e veterinari, garantiti solo i servizi essenziali

Pubblicato il 12 Dic 2017 alle 8:40am

Oggi 12 dicembre 2017 indetto sciopero generale della sanità. Ad incrociare le  braccia saranno medici, infermieri, dirigenti del settore pubblico sanitario e  veterinari.

Ventiquattro ore in cui  saranno garantiti solo i servizi essenziali. Verso  il rinvio degli interventi non ritenuti urgenti.

Il motivo dello sciopero è da ricercare nei contenuti della Manovra e lo stallo sul contratto.

Infatti, si legge in una nota: “Non è più possibile accettare il perseverante definanziamento della sanità pubblica  con conseguente possibile compromissione del diritto alla salute dei cittadini. Non si può restare inerti davanti al blocco delle trattative contrattuali, ferme da ben otto anni. Non si può tollerare che le risorse economiche stanziate siano così inadeguate a fronte di un prolungato saccheggio dei fondi contrattuali della nostra categoria e a fronte dei risparmi generati dalle mancate assunzioni di dirigenti medici e sanitari”.

Sciatica: cause, cura e esercizi da fare a casa

Pubblicato il 12 Dic 2017 alle 8:34am

La sciatalgia o ischialgia è una condizione di salute che sta ad indicare un insieme di sintomi che riguardano la zona lombare della schiena e gli arti inferiori, essenzialmente riconducibili ad una infiammazione del nervo sciatico dovuta ad una patologia a monte.

Il nervo sciatico o ischiatico è il nervo più lungo e voluminoso del nostro corpo, prende origine dai rami anteriori delle vertebre da L4 a S3 per innervare quindi i muscoli posteriori della coscia, i muscoli della gamba e quelli del piede.

Sintomi della sciatica Il sintomo principale è rappresentato da un forte dolore che si avverte a partire dalla zona lombare (lombalgia) per poi scendere provocando disturbi anche al piede.

Il dolore sciatico colpisce in prevalenza un solo lato del corpo e dalla parte bassa della schiena si irradia sulla parte posteriore, a volte laterale, della coscia, passando per l’anca e arrivando fino a dietro la gamba (polpaccio per intenderci) e a volte al piede.

La sensazione dolorifica può avere diverse manifestazioni e può essere lieve, sorda e costante o bruciante, simile a una scossa elettrica, con fitte pungenti o lancinanti a intermittenza; oltre al dolore possono presentarsi anche torpore, parestesie, formicolio (specialmente alle dita del piede o in parte di esso) e difficoltà nel controllo del movimenti della gamba.

In base alle cause che hanno scaturito la sciatica questa può migliorare o peggiorare col riposo, o anche col movimento.

Ecco le principali cause che possono provocare il tipico dolore sciatico: ernia del disco traumi, incidenti, cadute sindrome del piriforme artrosi o degenerazione del disco intervertebrale spondilolistesi stenosi spinale lombare gravidanza lesione o frattura a livello pelvico sindrome della cauda equina sindromi metaboliche tumori che comprimono il nervo sciatico tumori del nervo stesso operazioni e iniezioni Postura e andatura

Le persone che soffrono di dolore sciatico tenderanno a mantenere posture antalgiche. Durante la camminata il peso del corpo graverà di più e per maggior tempo sulla gamba non interessata dai sintomi della sciatica; quest’ultima invece tenderà ad essere tenuta leggermente piegata e accorciata e sarà motivo di una andatura claudicante.

Da seduta la persona non riuscirà a tenere facilmente una postura corretta: cercherà infatti l’appoggio principalmente su un gluteo con il conseguente irrigidimento asimmetrico della colonna vertebrale.

La sciatica tende a scomparire da sola dopo un po’ di tempo e con un po’ di pazienza. Ma ci sono casi in cui i dolori sono più forti e sono presenti anche parestesie. Per questo è importante un intervento tempestivo del medico.

Una forma acuta può durare anche settimane.

La terapia prescritta consisterà in antinfiammatori non steroidei (FANS), antidolorifici sistemici, narcotici o corticosteroidi.

Riabilitazione e l’allenamento funzionale sono fondamentali per migliorare la qualità della vita e tornare a poter eseguire tutti i movimenti che si potevano fare prima di questo dolore.

In genere lo specialista consiglierà un trattamento conservativo: in applicazione di ghiaccio (avvolto bene in un panno e mai a contatto diretto con la pelle) per le prime 48-72 ore in modo da ridurre l’infiammazione, per poi passare in seguito al calore.

Molto importante è anche la prevenzione e la postura che si tiene durante la giornata. E’ fondamentale, cercare di stare dritti con la schiena ben appoggiata allo schienale della sedia con i talloni a terra e le ginocchia leggermente più alte delle anche; a letto, invece, evitando la posizione prona e prediligendo quella supina (fetale con le ginocchia piegate e con un cuscino in mezzo) o sul lato.

A seguire esercizi casalinghi per la sciatica

Nadia Toffa si è quasi completamente ripresa, le Iene spiegano scherzando perché non è stata ancora dimessa

Pubblicato il 12 Dic 2017 alle 8:00am

Nadia Toffa sta meglio. Ad annunciarlo i colleghi de “Le Iene” nel corso della puntata del 10 dicembre, a una settimana di distanza dal malore che ha colpito la conduttrice mentre era in un albergo di Trieste per lavoro. La conferma che la Toffa sia ripresa è arrivata proprio all’inizio della trasmissione, quando Nicola Savino, Giulio Golia e Matto Viviani hanno saluto la collega con queste parole: “Diamo il benvenuto al pubblico in studio, al pubblico a casa e al pubblico che ci segue dagli ospedali, in particolare da un ospedale qua vicino dove c’è la nostra Nadia Toffa, a cui va un grande bacio da parte nostra”.

“Nadia sta molto meglio” ha aggiunto poi Viviani. “Si è quasi completamente ripresa, ovviamente è molto stanca e quindi questa puntata se la vedrà dal suo bel lettino d’ospedale”. A quel punto è intervenuto Golia, che ha posto il problema della tempistica delle dimissioni, sottolineando: “I medici la stanno trattenendo, forse per degli accertamenti?”. Savino ha allora ironizzato: “Il problema è che è lei che vuole rimanere lì. Mi sembra di sentirla: ‘Voglio la mela cotta, voglio la pastina in bianco’. Lei cucina male, per lei mangiare in ospedale è come andare a mangiare da Cracco”.

Vasco Rossi, ufficializzate le prime date del tour ‘VascononStop 2018’, grande successo per il film

Pubblicato il 12 Dic 2017 alle 7:14am

Ufficializzate le prime date del tour ‘VascononStop 2018‘ che il Komandante terrà da Nord a Sud della penisola. (altro…)

Puma: Cara Delevingne testimonial per Muse Echo

Pubblicato il 12 Dic 2017 alle 6:56am

Cara Delevingne è la nuova testimonial di Puma. La celebre modella inglese presta la sua immagine alle nuove sneakers del brand. (altro…)