Dolci di Natale: ricetta Struffoli Napoletani

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Dic 2017 alle ore 10:11am


Gli struffoli sono un tipico dolce della tradizione partenopea. Vengono preparati, però, anche in altre regioni con alcune modifiche.

La ricetta che vi proponiamo è prettamente napoletana.

Uno dei segreti per la perfetta riuscita di questo dolce buonissimo, è il miele: infatti, deve essere abbondante, e lavorato alla perfezione, per scioglierlo e dare la possibilità a tutte le palline di caramellarsi, ogni singolo ingrediente deve avere la sua importanza: dai canditi ai “diavolilli”, i tipici confettini. Nella ricetta degli struffoli ci sono poi, arancia e cedro candito, zucca candita: la famosa “cucuzzata“.

Dose per 8 persone

INGREDIENTI

– 300 g di farina 00
– 30 g di zucchero semolato
– 50 g di burro
– 2 uova
– 1 cucchiaio di vino bianco
– una punta di lievito
– limone
– 220 g di miele
– olio di semi di girasole
– confetti colorati
– 60 g di canditi

PREPARAZIONE

1. Setacciare la farina, incorporare il burro ammorbidito, unendo uova, scorza di limone, zucchero, lievito, sale e vino.
2. Impastare bene gli ingredienti fra di loro, ottenendo un impasto compatto e omogeneo.
3. Foderare con della pellicola e lasciarlo riposare per circa 40 minuti.
4. Dividere l’impasto in parti uguali e per ognuna fare tanti cordoncini dello spessore di 1 cm circa.
5. Suddividere i cordoncini in tante palline della stessa misura.
6. In un tegame dai bordi larghi scaldare l’olio e friggere un po’ alla volta gli struffoli.
7. Scolarli su della carta assorbente e lasciarli raffreddare.
8. Sciogliere il miele con un goccino d’acqua in un tegame abbastanza largo in modo da contenere tutti gli struffoli, amalgamandoli per bene fra loro impregnandoli di miele.
9. In un bel piatto da portata, rovesciare gli struffoli ancora caldi.
10. Cospargere gli struffoli di canditi, confetti e palline colorate.
11. Gli struffoli Napoletani sono pronti da servire e gustare.