“Non smettere mai di cercarmi” è il brano che Noemi porterà in gara alla 68esima edizione del Festival di Sanremo. Il singolo, che segue il successo di “Autunno” e “I miei rimedi”, e che anticipa il nuovo album in uscita il 9 febbraio per Sony MUSIC, dal titolo “La luna”.

“Non smettere mai di cercarmi” è una canzone semplice, che parla d’amore e del legame che abbiamo con gli altri. “È uno slogan da cantare a polmoni aperti, ispirato all’equazione dell’amore del fisico britannico Paul Dirac, il quale affermava che quando due sistemi interagiscono tra loro per un certo periodo di tempo e poi vengono separati, non possiamo più descriverli come due sistemi distinti, ma in qualche modo sottile diventano un unico sistema” – afferma l’artista – “Nel brano questa equazione diventa una riflessione sui rapporti umani e i sentimenti: nonostante a volte la vita ci separa da persone con cui abbiamo condiviso momenti importanti, ci rimarranno dei ricordi indelebili che non ci allonteranno mai da loro e ci cambieranno per sempre”.

Scritto da Noemi, con Diego Calvetti, Massimiliano Pelan e Fabio De Martino, “Non smettere mai di cercarmi” è un brano pop che rappresenta al 100% l’artista ed unisce l’elettronica alla musica d’autore italiana. Una produzione quasi cinematografica per la canzone che segna la quinta partecipazione di Noemi al Festival di Sanremo e che le permette di dare sfogo alla sua voce grintosa e graffiante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.