Sanremo, al via il Festival: Fiorello e Morandi ospiti della prima serata

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 06 Feb 2018 alle ore 10:00am

La 68esima edizione del Festival di Sanremo prende il via oggi 6 febbraio.

Sul palco dell’Ariston avremo Gianni Morandi. “Con lui interpreteremo l’ultimo arrangiamento scritto dal maestro Louis Bacalov; ha annunciato ieri Baglioni in conferenza stampa. – Con Il Volo renderemo omaggio a Sergio Endrigo, con Gino Paoli e Danilo Rea ricorderemo Bindi e De André, con Piero Pelù faremo un tributo a Battisti e poi ci saranno omaggi a Luigi Tenco e a Giorgio Gaber”.

In forse la presenza di Laura Pausini “Ciao a tutti, purtroppo devo informarvi che ho una laringite acuta con febbre molto alta. Sto facendo tutto il possibile per rimettermi in sesto e per salvare la mia partecipazione al Festival di Sanremo”: scrive la cantante, anche in inglese e in spagnolo, su Facebook.

L’artista, conosciuta in tutto il mondo, alla vigilia della prima serata sanremese, nella quale è prevista come ospite, ha voluto informare i suoi fans. La cantante bolognese dovrebbe tra l’altro esibirsi anche all’esterno dell’Ariston, sul red carpet in mezzo alla gente, insieme a Claudio Baglioni, come da lui stesso annunciato ieri in conferenza stampa, ma la partecipazione rischia di slittare o addirittura saltare.

In questo Festival con la musica al centro, Baglioni ha annunciato “vogliamo omaggiare la bellezza che tanti ci hanno lasciato nella musica”. Infatti, tra artisti in gara, ospiti e grandi protagonisti, si pensa ad un unico obiettivo: costruire, lungo omaggio alla canzone italiana, “arte povera” ma di grande impatto emotivo nella memoria collettiva.

A fare da ‘scaldafestival’, ci dovrebbe pensare questa sera Rosario Fiorello: “Claudio,#escimipresto, ti prego, così mi tolgo il pensiero!”, implora lo showman rilanciando il tira e molla a distanza con Baglioni che lo vorrebbe in scena alle 22.30, a far volare gli ascolti nel cuore della serata.

Sono le 15 del pomeriggio e si prova. Ieri si è tenuto l’anticipo della prima serata del Festival di Sanremo 2018. La platea del teatro Ariston era piena di giornalisti. I 20 big in gara si sono presentati al cospetto di Baglioni con quello che sembrava essere il loro vestito di scena.

Non è stato possibile fare foto e video, c’era il divieto.

Dopo di loro è stata la volta delle 8 nuove proposte.

Il direttore artistico, capitan Baglioni, era in prima fila. Non perdendo occasione di salutare ogni artista in gara con una stretta di mano. E’ stato molto gentile ed accogliente con i giovani.
Li ha presentati uno a uno, come fa di solito un perfetto padrone di casa.

Baglioni dal 6 al 10 febbraio verrà affiancato alla conduzione da due compagni di viaggio, Michelle Hunzicker e Pierfrancesco Favino.

Ma i co-conduttori non sono l’unica novità di questo festival.
Nella categoria big, non ci sarà alcuna eliminazione, sebbene ci sarà comunque un vincitore.
Gli ospiti internazionali canteranno anche in italiano.

“Le prove sono finite”, annuncia un addetto Rai dal palco della nuova scenografia, così grande che sono stati tolti 9 posti dalle prime file della platea. La sensazione è c’è veramente qualcosa di nuovo, rispetto al passato. Qualcosa di più organizzato, più adatto al Festival, ci sia più musica di qualità, professionalità.

E il merito va certamente a Baglioni! Le premesse parlano di un grande Festival!

Conferenza stampa del 5 febbraio 2018