Scuola, vaccini obbligatori entro il 10 marzo, poi scattano sanzioni ed espulsioni

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Feb 2018 alle ore 11:19am

Entro il 10 marzo le famiglie che ancora non hanno provveduto alla regolarizzazione dei vaccini dei propri figli, dovranno effettuare l’immunizzazione obbligatoria. La mancanza della profilassi comporterà per le famiglie inadempienti multe o espulsioni.

Trascorso questo termine, le scuole indagheranno, tramite le aziende sanitarie, se le famiglie hanno provveduto alla profilassi obbligatoria e in caso contrario, inizieranno i richiami per i genitori che ancora “indecisi” rischiano il pagamento di una sanzione o l’espulsione del proprio figlio dalla scuola.

Multe, che vanno dai 100 ai 500 euro, e che dovranno essere pagate dalle famiglie con bambini dai 6 anni in su. I bimbi invece non vaccinati frequentanti l’asilo saranno invece allontanati dalla scuola, senza nessuna proroga.