Quarto Grado, il coraggio di Sabrina Scampini: “Ho avuto un tumore”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 18 Feb 2018 alle ore 6:45am

‘Guerriere’, questo il titolo della serata e della puntata di Quarto Grado andata in onda venerdì 16 febbraio sulla scia delle confessioni di Nadia Toffa a Le Iene Show di domenica scorsa. Anche Sabrina Scampini ha ammesso di aver avuto un tumore, e di averlo combattuto tra chemio e radio terapia e, due settimane fa, di aver chiuso completamente questo ciclo della sua vita.

Collegandosi al dramma della “iena”, la giornalista ha raccontato: «Avrei voluto abbracciarla anche se non la conosco personalmente, perché so esattamente che cosa lei abbia vissuto. Ne voglio parlare qui a Quarto Grado perché voi siete la mia famiglia. Voglio dire che un anno fa ho scoperto di avere un tumore. Mi sono operata e nei mesi successivi ho fatto dei cicli di chemioterapia e poi ho fatto la radioterapia. Due settimane fa ho finito, e quindi condivido con Nadia il fatto che questo sia un traguardo molto importante, finire queste terapie così violente e così invasive. Anch’io sono guarita, è tutto per la prevenzione quindi adesso mi sento di dirlo».

Nonostante il difficilissimo anno passato, la Scampini non ha perso la voglia di sorridere, sapendo perdonare chi, in Rete, ha ironizzato sul suo aspetto: «Mi hanno chiesto in molti se avessi avuto problemi di salute perché ho avuto per mesi una coda, una bella coda che poi nel tempo è diventata sempre più spennacchiata… Anche sui social mi hanno un po’ presa in giro, ma devo dire che non ci sono rimasta male perché è impossibile immaginare per chi l’ha scritto che cosa stessi passando. Io non ho mai portato una parrucca, questi sono capelli miei, li ho tagliati quando sono ricresciuti perché ho avuto la possibilità di indossare una cuffia ipotermica», ha raccontato la giornalista, lanciando poi un importante appello per la prevenzione. «Non mi sono mai sentita malata, ma una guerriera. Molte non sono fortunate, altre non ce la fanno… Tante donne ci seguono, consiglio di sottoporsi agli esami di controllo. La prevenzione è fondamentale».

Emozionato Gianluigi Nuzzi che ha aggiunto subito dopo: «Verrebbe di mandare tutto all’aria, ma ci sta insegnando che bisogna guardare negli occhi i problemi e andare avanti. E lo facciamo con un nodo alla gola…», ha commentato il presentatore, mentre dal Web sono arrivati centinaia di messaggi di solidarietà e d’affetto nei confronti della Scampini.