febbraio 22nd, 2018

Carla Bruni in Italia per presentare il suo ultimo album, “French Touch”, in 2 impedibili date, 6 aprile Milano, 9 aprile Roma

Pubblicato il 22 Feb 2018 alle 8:49am

Carla Bruni che ha iniziato a scrivere e suonare nel ’97 e il suo primo album “Quelqu’un m’a dit” (Someone Told Me) è stato pubblicato nel 2002. Il singolo omonimo estratto dall’album che ad oggi ha quasi 40 milioni di stream su Spotify, arriva in Italia per presentare dal vivo il suo ultimo lavoro discografico “FRENCH TOUCH” (Verve Records / Barclay / Universal Music France) in 2 uniche date live: il 6 aprile al Conservatorio di MILANO (Sala Verdi) e il 9 aprile al Teatro Sistina di ROMA. (altro…)

Puma per il 50esimo anniversario delle Puma Suede da’ vita ad una collaborazione con Hello Kitty

Pubblicato il 22 Feb 2018 alle 7:37am

Il marchio Puma, in occasione del cinquantesimo anniversario delle Puma Suede, calzature sportive presenta una collaborazione esclusiva con Hello Kitty.

Le Puma Suede, fin dalla loro creazione nel 1968, sono state un punto di riferimento per il design e per lo stile diventando le protagoniste del fenomeno culturale di una delle ere più progressiste e storicamente significative del ventesimo secolo, i Seventies. Con il passare degli anni le Suede hanno continuato a stare al passo con i tempi trasformandosi di volta in volta.

Ora dalla collaborazione con Hello Kitty, nascono con fiocchi rossi e la storica bottiglia di latte. Un omaggio alla piccola ragazza di Londra che ama i biscotti appena sfornati e la torta di mele. I colori accesi caratterizzano la capsule presentata in una nuova versione rosso fuoco con suola bianca a contrasto.

Zucchero: al via lunedì 26 Febbraio “Wanted Italiana Tour 2018”, nei palasport delle principali città italiane

Pubblicato il 22 Feb 2018 alle 7:13am

Dopo aver incantato durante il “Black Cat World Tour” oltre 1 MILIONE di spettatori in tutto il mondo con 137 concerti in 5 continenti e aver realizzato il RECORD di 22 show all’Arena di Verona in 12 mesi, ZUCCHERO “SUGAR” FORNACIARI da lunedì 26 FEBBRAIO torna LIVE in ITALIA con “WANTED ITALIAN TOUR 2018”, il tour nei PALASPORT delle principali città italiane. (altro…)

Moda: cosa ci riserva la primavera estate 2018?

Pubblicato il 22 Feb 2018 alle 7:07am

Tulle, glitter, stampe. E ancora, trasparenze e colore per la prossima primavera Estate 2018. Ecco un’anticipazione di come vestiremo nella bella stagione. (altro…)

Alzheimer, regredisce nei topi, buone speranze anche per l’uomo

Pubblicato il 22 Feb 2018 alle 7:02am

L’Alzheimer può regredire nel cervello dei topi, parola di esperti. Semplicemente eliminando l’enzima che nel cervello fa accumulare le placche tipiche della malattia. A rivelarlo è uno studio pubblicato sul Journal of Experimental Medicine e coordinato dal gruppo dell’Istituto Lerner, di Cleveland, guidato da Riqiang Yan. Uno dei primi segni della malattia è la formazione nel cervello di placche di una sostanza proteica, chiamate placche amiloidi, la cui formazione è alimentata dall’enzima Bace1.

Il primo passo dei ricercatori è quello di ottenere topi privi dell’enzima, fatti incrociare con topi che cominciavano a sviluppare le placche amiloidi tipiche dell’Alzheimer. Nei topi nati da queste coppie i ricercatori avevano scoperto che i livelli dell’enzima erano dimezzati e le placche, inizialmente formate, avevano cominciato gradualmente a ridursi fino a scomparire. Per Marcello D’Amelio, dell’Università Campus Bio-Medico di Roma e della Fondazione Santa Lucia, “è vero che per la prima volta si osserva una diminuzione delle placche, ma ridurne la formazione potrebbe non avere effetti clinici”.

Andrea Fuso, dell’università Sapienza di Roma, dice: “il punto debole di questa ricerca è l’applicabilità sull’uomo, al momento lontanissima. L’avere dimostrato che gli effetti neurodegenerativi sui topi possono regredire è positivo, ma non sappiamo se l’inattivazione di Bace1 a lungo termine creerebbe problemi nell’uomo. Finora seguire la via di questo enzima si è rivelata fallimentare, come dimostra la recente decisione di alcune case farmaceutiche di abbandonare la ricerca sull’Alzheimer dopo aver puntato anche su Bace1”.

Vitamina C e benefici: quali sono i 10 cibi che la contengono di più?

Pubblicato il 22 Feb 2018 alle 6:32am

La vitamina C è un potente antiossidante naturale che contribuisce a prevenire l’invecchiamento cutaneo e a proteggere il nostro organismo dai radicali liberi. Utile anche per il sistema nervoso, stimola la guarigione delle ferite. Scopriamola meglio.

La vitamina C o cosiddetto acido ascorbico è una delle vitamine idrosolubili fondamentali per il nostro organismo. Si occupa di prevenire emorragie capillari, ed essendo anche un potente antiossidante, blocca l’invecchiamento del corpo e l’azione distruttiva dei radicali liberi e bilancia i livelli di vitamina E. ugualmente importante per la nostra salute.

La vitamina C entra in gioco anche per lo sviluppo armonico dell’organismo e per la riparazione dei tessuti, tant’è, che è fondamentale per stimolare la guarigione delle ferite. A livello cerebrale, la vitamina C è preposta alla creazione del neurotrasmettitore ‘norepinefrina’, che aiuta a controllare gli impieghi delle sostanze contenute nel sangue, in particolar modo del glucosio.

Ma quali sono gli alimenti dove possiamo trovarla?

ARANCIA Le arance non contengono così tanta vitamina C. Se ne mangiamo una intera assumiamo circa 69 milligrammi di vitamina e 62 di calorie. Ebbene, possiamo stare attenti al fatto che più l’arancia è rossa e più la vitamina C è presente in dose superiore. Quando siamo ammalati scegliamo dunque quelle più colorate.

ANANAS nell’ananas troviamo proprietà drenanti e vitamina C: circa 79 milligrammi e 52 calorie.

FRAGOLE Le fragole sono uno degli alimenti più ricchi di vitamina C, visto che un frutto medio ne contiene in media 98 milligrammi per sole 27 calorie. Il profumo delle fragole sa di primavera e il loro colore vivace le rende un ingrediente delizioso per il palato e la vista.

MANGO Ottimo alleato della nostra salute, il mango contiene circa 122 milligrammi di vitamina C e 65 calorie per 100 grammi. Tagliato a fettine, colora le insalate più semplici, rendendole golose.

CAVOLO BIANCO 100 grammi di cavolo contengono circa 128 milligrammi di vitamina C e 25 calorie.

KIWI Il kiwi è uno degli alimenti più ricchi di vitamina C in assoluto con i suoi 137 milligrammi per sole 46 calorie.

BROCCOLO Contiene in 100 grammi circa 150 milligrammi di vitamina C e 31 calorie.

PEPERONE GIALLO Contengono 155 milligrammi di vitamina C se crudi e 116 milligrammi da cotti; per singolo peperone si contano solo 20 calorie.

PAPAYA La papaya è ricchissima di vitamina C: 238 milligrammi per 100 grammi e 39 calorie.

GUAVA Mezzo guava contiene 377 milligrammi di vitamina C e meno di 69 calorie.

Salone del Mobile, la 57esima edizione dal 17 al 22 Aprile Fiera di Rho-Pero

Pubblicato il 22 Feb 2018 alle 6:13am

Al Salone del Mobile, edizione 57, ogni aspetto dell’habitat sarà esaminato in 6 giorni di focus a Milano, dal 17 al 22 aprile, in 205.000 metri quadri di padiglioni della Fiera di Rho-Pero. Da anni l’evento non è più solo un’esposizione di arredamenti. Ma una piattaforma, un percorso emozionale, con le novità del settore, le nuove materie, tendenze, creatività tra tecnologia e artigianato.

La prossima edizione, infatti, presentata alcuni giorni fa presso l’università Bocconi di Milano, è stata preceduta dai dati confortanti avuti per il settore. Secondo il Centro Studi Federlegno Arredo, il pre consuntivo 2017 registra infatti un aumento del +2% nella spesa interna per mobili e complementi di arredo e un 1% in più nella produzione. Numeri positivi ai quali ha contribuito, come ha sottolineato il presidente di Federlegno Arredo Eventi, Emanuele Orsini, anche il bonus mobili e il bonus ristrutturazioni.

In crescita anche l’esportazione (+1,7%). I primi ‘clienti’ italiani sono i francesi (+5,%). Attesa anche la filiera del settore, aziende, designer, e ‘una dichiarazione di intenti che getta le basi di un nuovo modo di pensare, fare sistema e progetto’.