febbraio 23rd, 2018

Claudio Baglioni: da oggi disponibile “Al Centro”, una straordinaria raccolta di 50 brani indimenticabili racchiusi in 4 CD!

Pubblicato il 23 Feb 2018 alle 4:05pm

Oggi, venerdì 23 febbraio, esce “AL CENTRO”, il cofanetto di 4 CD di CLAUDIO BAGLIONI (Sony Music Legacy): 50 successi immortali rimasterizzati direttamente dai nastri di studio originali, arricchiti da un booklet fotografico che ripercorre i 50 anni di carriera di uno dei più grandi e amati autori/interpreti della musica popolare italiana.

Da “Questo piccolo grande amore” a “E tu…”, passando per “Sabato pomeriggio”, “E tu come stai?”, “Strada facendo”, “Avrai”, “La vita è adesso”, “Mille giorni di te e di me”, “Io sono qui”, “Cuore di aliante”, “Mai più come te”, “Tienimi con te” e “Con voi”, senza dimenticare “Signora Lia” (il primo 45 giri) e “Una storia vera”: un’irripetibile costellazione di emozioni, tutte le più luminose stelle di parole e note lanciate nel cielo della grande musica.

Venerdì 14 e sabato 15 settembre (SOLD OUT) l’ARENA DI VERONA ospiterà, per la prima, volta un concerto con il PALCO AL CENTRO e TUTTI I POSTI DELL’INTERO ANFITEATRO NUMERATI: un doppio, rivoluzionario, evento di un artista che non smette mai di affascinare e sorprendere con le sue spettacolari “prime volte”.

Per ben due sere, dunque, uno degli spazi d’arte e per l’arte più belli del mondo, si stringerà intorno a Baglioni, al suo super-gruppo e a una grande orchestra, per una epocale prima volta musicale, artistica e scenografica.

I rivoluzionari concerti all’ARENA DI VERONA segneranno il grande ritorno sulle scene live di CLAUDIO BAGLIONI, prima di essere impegnato con i concerti di AL CENTRO TOUR nelle più importanti ARENE INDOOR d’Italia, dove – grazie al palco AL CENTRO – il pubblico, disposto a 360 gradi, avrà la possibilità di rivivere mezzo secolo di successi indimenticabili.

Queste le date del tour AL CENTRO (prodotto e organizzato da F&P Group):

16 e 17 ottobre al Nelson Mandela Forum di FIRENZE

19 e 20 ottobre al Pala Lottomatica di ROMA

23 e 24 ottobre al Pala Prometeo di ANCONA

26 e 27 ottobre al Mediolanum Forum di MILANO

2 e 3 novembre al Pal’Art Hotel di ACIREALE (CT)

6 e 7 novembre al Pala Florio di BARI

10 e 11 novembre al Pala Sele di EBOLI (SA)

13 e 14 novembre all’Unipol Arena di BOLOGNA

16 e 17 novembre alla Kioene Arena di PADOVA

20 e 21 novembre al Pala George di MONTICHIARI (BS)

23 e 24 novembre al Pala Alpitour di TORINO

Biglietti disponibili in prevendita su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali (info su www.fepgroup.it).

M’illumino di meno, il decalogo per salvare la Terra che parte da noi

Pubblicato il 23 Feb 2018 alle 11:16am

L’obiettivo della 14/a edizione di ‘M’Illumino di Meno’, la grande campagna di sensibilizzazione sui temi degli stili di vita sostenibili, promossa dalla storica trasmissione del pomeriggio di Radio2, Caterpillar, per il 23 febbraio, ‘Giornata del risparmio energetico’.

Al centro dell’iniziativa diventata nel tempo coinvolgente e popolare c’è il risparmio inteso non quanto come sacrificio ma come ‘pride’, orgoglio dell’ottimizzazione intelligente e del rispetto del pianeta.

Al consueto appuntamento per la riduzione dei consumi (si ‘spegneranno’ per l’occasione fra gli altri, decine di monumenti, musei e siti archeologici, e istituzioni, dal Colosseo all’Arena di Verona, dal Convento di Assisi alla Galleria degli Uffizi, dal Senato alla Camera) si unisce il tema di quest’anno, la bellezza del camminare e dell’andare a piedi, ”perché sotto i nostri piedi c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo” spiegano i realizzatori.

Ecco il decalogo di ‘M’Illumino di Meno’, che ogni famiglia, persona dovrebbe seguire per apportare un beneficio all’ambiente e a sé stesso:

1. spegnere le luci quando non servono. 2. spegnere e non lasciare in stand by gli apparecchi elettronici. 3. sbrinare frequentemente il frigorifero; tenere la serpentina pulita e distanziata dal muro in modo che possa circolare l’aria. 4. mettere il coperchio sulle pentole quando si bolle l’acqua ed evitare sempre che la fiamma sia più ampia del fondo della pentola. 5. se si ha troppo caldo abbassare i termosifoni invece di aprire le finestre. 6. ridurre gli spifferi degli infissi riempiendoli di materiale che non lascia passare aria. 7. utilizzare le tende per creare intercapedini davanti ai vetri, gli infissi, le porte esterne. 8. non lasciare tende chiuse davanti ai termosifoni. 9. inserire apposite pellicole isolanti e riflettenti tra i muri esterni e i termosifoni. 10. utilizzare l’automobile il meno possibile, condividerla con chi fa lo stesso tragitto. Utilizzare la bicicletta per gli spostamenti in città.

Benetton, la rivoluzione che comincia a primavera, al centro una riflessione sull’eterno problema del genere

Pubblicato il 23 Feb 2018 alle 7:54am

La campagna primavera-estate 2018 di Benetton, segna il ritorno del sodalizio del marchio con Oliviero Toscani dopo che Luciano Benetton ha ripreso le redini del gruppo. Tanti fiori indossati da uomini, donne e bambini. Al centro una riflessione sull’eterno problema del genere, «che non è binario ma ha infinite sfumature». Filo conduttore, lo slogan «le rivoluzioni cominciano a primavera».

Parte da qui il messaggio forte di ritorno al dna che Luciano Benetton ha lanciato, anche con toni molto accesi, nel momento in cui ha deciso di ridiscendere in campo e di assumere la carica di direttore esecutivo di Benetton Group, ceduta nel 2012.

Facce pulite celebrano la diversità etnica e di genere, in un tripudio di colori, righe orizzontali, tessuti batik e stampe “esclamative”.

La parola d’ordine è mix & match, regole e schemi precostituiti, libertà di mescolare punk, chic, hippie e casual.

Una moda che parla da sola, senza paura, con slogan e idee manifesto stampate su T-shirt, felpe e accessori, di pace, amore, uguaglianza, no gender, positività.

Bere acqua calda al mattino a stomaco vuoto fa bene alla salute, ecco perché

Pubblicato il 23 Feb 2018 alle 6:48am

Bere acqua calda al mattino a stomaco vuoto può apportare tanti benefici alla nostra salute. (altro…)

Mudec, in scena “Viajo Solo. Incontrando Frida Kahlo” dal 23 febbraio

Pubblicato il 23 Feb 2018 alle 6:29am

In occasione della mostra Frida Kahlo. Oltre il mito visitabile dal 1 febbraio al 3 giugno 2018 il MUDEC arricchisce la sua offerta culturale proponendo al suo pubblico spettacoli teatrali per calarsi nell’universo della pittrice messicana, da una prospettiva teatrale, emozionante e immersiva. (altro…)

Ginnastica facciale per un viso più giovane in soli 5 mesi

Pubblicato il 23 Feb 2018 alle 6:25am

Per migliorare l’aspetto del proprio viso si può anche ricorrere alla ginnastica facciale, senza dover per forza ricorrere alla chirurgia estetica. Bastano infatti trenta minuti al giorno o a giorni alternati di esercizi facciali per vedere ringiovanire il proprio volto. I risultati cominciano ad essere visibili in circa cinque mesi, provare per credere!.

Un dato che emerge da uno studio pubblicato sulla rivista «Jama Dermatology»: il primo ad aver valutato l’efficacia dell’esercizio fisico del viso ai fini della sua tonicità.

I ricercatori statunitensi hanno sottoposto un gruppo di 65 donne di età compresa tra i 40 e i 65 anni a due sessioni di allenamento al cospetto di un istruttore. Dopodiché hanno somministrato alle donne un programma di sedute da effettuare a casa: 30’ ogni giorno per i primi due mesi, a giorni alterni tra la nona e la ventesima settimana. Della tabella facevano parte ben 32 esercizi, ognuno della durata di quasi un minuto: in modo da far lavorare tutti i muscoli facciali.

Noi vi proponiamo alcuni esercizi, seguite il videotutorial: