Cosa indossare quando si viaggia in aereo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Mar 2018 alle ore 6:22am

Vi siete mai chiesti cosa indossare e portare con voi durante un viaggio in aereo?. Ecco alcuni consigli utili da seguire per non trovarsi impreparati.

ABITI COMODI – Prima di partire, informatevi sempre sulla temperatura di partenza e di arrivo. Specie se la vostra meta è una destinazione esotica. E’ indispensabile infatti,vestirsi a strati, per avere il giusto calore al momento opportuno della partenza e per potersi liberare del superfluo al momento dell’arrivo. Se giaccone e cappotto sono inevitabili nel nostro Paese, mettiamo una maglia di lana e, sotto, una t-shirt leggera e una canottiera colorata da conservare fino all’arrivo. Ricordiamoci sempre che in aereo spesso l’aria condizionata è molto fredda e, specie se il volo è lungo, potrebbe servirci qualcosa di caldo. Magari anche un plaid per scaldarci all’occorrenza.

NIENTE CHE STRINGA – I vestiti stretti non vanno bene quando si viaggia. Meglio indossare capi comodi e morbidi, da poter indossare e levare con una certa facilità. Pantaloni troppo stretti sono un ostacolo per la circolazione: visto che il viaggio ci obbliga a restare sedute molto a lungo. Indossare calze a compressione graduata fa invece molto bene alle nostre gambe. In commercio se ne trovano di diverso tipo. Sì, dunque, ad una tuta da ginnastica di felpa, oppure un paio di pantaloni con l’elastico in vita.

E AI PIEDI? – Vale lo stesso discorso. Il poco spazio a disposizione, le ore di immobilità e il particolare clima della cabina favoriscono i gonfiori e la cattiva circolazione nelle gambe. I tacchi alti e le scarpe strette sono sconsigliati. Come pure le calzature senza tallone che tendono a sfuggire e a far inciampare. L’ideale sono le scarpe da ginnastica da poter infilare e sfilare rapidamente, nel caso fosse richiesto ai gates di controllo. Se fate un volo molto lungo, può essere utile portare con sé un paio di calze spesse di spugna, come quelle che si usano in palestra, per sostituire le scarpe e lasciare i piedi in libertà.

DA EVITARE – Rinunciate ad abiti che tendono a impigliarsi dappertutto, alle cinture con le fibbie di metallo (possono far suonare l’allarme ai gates e sarete costretti a togliervele), le catene di metallo e i gioielli di dimensione maxi. Controllate che gli abiti che indossate siano ignifughi (o per lo meno non infiammabili): gli aerei sono perfettamente sicuri, ma… non si sa mai! Quindi meglio evitare le fibre sintetiche e preferire maglie e pantaloni di cotone o di lana.

BAGAGLIO A MANO – Infine se il vostro viaggio prevede più tappe con tempi di coincidenza stretti, portate con voi un bagaglio in cabina, un cambio e qualche cosa che vi serve con una certa urgenza. Così se non vi restituiscono subito le cabine avete qualcosa con voi.
Per la stessa ragione, portate con voi le eventuali cose di cui non potete fare a meno, ad esempio medicinali, spazzolino da denti, trucco, o kit per le lenti a contatto.