Frida Kahlo diventa Barbie, lite tra eredi e Mattel

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 21 Mar 2018 alle ore 6:00am

Frida Kahlo diventa una Barbie. La celebre azienda Mattel, in occasione della festa dell’8 marzo ha lanciato sul mercato una nuova linea di Barbie ispirata a donne famose ed eroine di tutti i tempi, tra cui c’e’ anche la bambola dalle sembianze dell’icona pittrice femminista. I parenti della defunta artista, pero’, non ci stanno, e dicono che Mattel ha usato l’immagine della loro congiunta senza detenere alcuna autorizzazione.

L’azienda, da parte sua, ci tiene a precisare che “la Mattel ha lavorato in stretta collaborazione con la Frida Kahlo Corporation, proprietaria di tutti i diritti relativi al nome e all’identità di Frida Kahlo, sulla creazione di questa bambola”.

Ma dalla morte di Frida Kahlo, avvenuta nel 1954, sono stati tantissimi i prodotti realizzati con le sue sembianze, dalla tequila ai lucidalabbra. E non è la prima volta che le attività commerciali della Frida Kahlo Corporation (che sostiene di detenere i diritti sull’immagine dell’artista) fanno arrabbiare i suoi discendenti.

Infatti, in una nota “La signora Mara Romeo, pronipote di Frida Kahlo, è l’unica proprietaria dei diritti dell’immagine della pittrice messicana Frida Kahlo”.