Setticemia, testato test rapido che analizza singola goccia di sangue

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 23 Mar 2018 alle ore 8:25am

Molto presto, basterà una singola goccia di sangue per diagnosticare la setticemia, pericolosa reazione immunitaria dovuta a una grave infezione che colpisce tutto l’organismo umano. Descritto sulla rivista Nature Biomedical Engineeringl, il test sarebbe economico ed affidabile, in quanto dare la risposta in pochissime ore.

Il test, sviluppato da Daniel Irimia, del Massachusetts General Hospital di Boston, è stato utilizzato durante uno studio preliminare condotto su 42 persone (con sepsi e non) eseguito con un apparecchietto contenete un labirinto di microscopici canali sui quali viene poi colata la goccia di sangue.

Un software ne analizzerebbe il modo in cui si muovono sul labirinto le cellule immunitarie chiamate neutrofili, implicate nella setticemia e in pochissime ore riuscirebbe a distinguere se il sangue esaminato è di un paziente con sepsi oppure no.

Da qui, l’accuratezza del prototipo avrebbe dimostrato una specificità e una sensibilità del 95%.