Orologi d’arte, i maestri artigiani che li realizzano e una mostra in diverse città del mondo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 01 Apr 2018 alle ore 9:15am

Hajime Asaoka, Christophe Claret, Ludovic Ballouard, De Bethune, Philippe Dufour, Laurent Ferrier, Romain Gauthier, Kari Voutilainen, Vianney Halter, Christian Klings, Jean Daniel Nicolas, Roger W.Smith, sono i 12 maestri orologiai, talenti nella creazioni di opere d’arte da polso, famosi in tutto il mondo da appassionati e collezionisti, simbolo di una comunità estremamente importante e al tempo stesso molto fragile di artigiani che lavorano instancabilmente per salvaguardare la loro arte.

A loro, sarà dedicata la Watchmakers The Masters of Art Horology, la mostra prodotta da Maxima presso la galleria d’arte moderna e contemporanea, di cui è curatore Claudio Proietti che darà origine ad una esposizione di orologi destinati a far parlare di sé, diventati veri e propri pezzi di antiquariato. Concepita come una mostra itinerante, raccoglie pezzi di orologeria realizzati da questi 12 maestri orologiai indipendenti internazionali.

Arriverà prima a Roma, all’Extra Maxxi, il 6 aprile, poi negli Stati Uniti a New York, dal 26 al 30 aprile, nella Phillips NY Gallery del 450 Park Avenue, per poi raggiungere Hong Kong dal 24 al 28 maggio al Mandarin Oriental Hotel, per arrivare fino a Londra nel quartier generale di Phillips a Berkeley Square dal 19 al 26 giugno.