Un gel usato di solito per la preparare di dolci negli Stati Uniti è stato utilizzato per la creazione di una ‘benda iniettabile’ che promette di risanare le ferite interne dell’organismo umano.

Il ritrovato è da attribuire ai ricercatori della Texas A&M University che hanno pubblicato il loro studio sulla rivista scientifica Acta Biomaterialia. L’obiettivo di questo dispositivo medico di medicazione è quello di fermare emorragie interne a causa di traumi conseguenti a schegge.

Il prodotto infatti entra nell’organismo come una semplice gelatina agendo come antiemorragico sulle perdite di sangue.

Il gel in questione è composto da kappa-carragenina, un addensante alimentare ottenuto dalle alghe marine che si usa nella preparazione di dolci. Questo prodotto viene associato a nanoparticelle composte da argilla. Il mix dei due preparati è alla base del nuovo materiale iniettabile che una volta entrato nell’organismo riesce a interrompere le emorragie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.