Al Design Museum di Londra una mostra dedicata allo stilista scomparso, Azzedine Alaia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 22 Apr 2018 alle ore 6:16am

Sono trascorsi sei mesi dalla scomparsa di Azzedine Alaia, lo stilista franco-tunisino morto nel novembre 2017, per il quale Londra celebra la sua haute couture con una mostra aperta al pubblico dal 10 maggio al 7 ottobre nel Design Museum.

Una retrospettiva che segue la mostra svoltasi a Parigi a gennaio scorso durante le sfilate di alta moda, e un progetto partito con la collaborazione dello stesso Alaia.

Un’esposizione che evidenzia l’eclettico senso artistico dello stilista. Oltre trentacinque anni di successi esplorati attraverso una collezione di sessanta abiti scelti dallo stesso designer prima della sua scomparsa.

La mostra popone l’attenzione anche sull’attività di scultore di Azzedine. Le sale del Museo del Design ospiteranno infatti alcune sculture realizzate dal couturier e dai designer Marc Newson, Kris Rush e Konstantin Grcic, Ronan&Erwan Bouroullec e Tatiana Trouvé, artisti con cui Alaia manteneva un costante dialogo e contatto creativo.