maggio 18th, 2018

Matrimonio Principe Harry e Meghan Markle, le reti tv dove seguire la diretta. Stasera su Canale 5 il film sulla storia d’amore degli sposi

Pubblicato il 18 Mag 2018 alle 11:18am

Sabato 19 maggio si celebra il matrimonio dell’anno, tra il Principe Harry d’Inghilterra e l’attrice americana Meghan Markle. Le Reti Mediaset seguiranno l’evento a partire da oggi, venerdì 18 con la messa in onda in prima serata su Canale 5 di “Harry & Meghan” (in prima visione), film tv che racconta la storia d’amore degli sposi.

Sabato 19 l’appuntamento è con una puntata molto speciale di “Verissimo” che seguirà le nozze con immagini in diretta dal Castello di Windsor.

Sabato 19 dalle ore 12.00, “Verissimo”, in collaborazione con il Tg5, presenta “Harry e Meghan, il matrimonio reale” con Silvia Toffanin che ospita in studio Alfonso Signorini, Carlo Rossella, Cesara Bonamici e Barbara Palombelli. In collegamento dalla Cappella di St. George, ci sarà l’inviato del Tg5 Dario Maltese e sempre a partire dalle ore 12, anche il sito TgCom24 mostrerà le immagini in diretta del Royal Wedding.

Sabato e domenica, a partire dalle 7 di mattina, Canale 20 proporrà le maratone della quarta e quinta stagione di “Suits”, il telefilm che ha reso celebre Meghan Markle. In particolare domenica, in seconda serata, andrà in in onda in prima visione assoluta dl primo episodio di “Suits 6”.

La diretta delle nozze reali potranno essere seguite anche sui seguenti canali:

– RaiUno seguirà il matrimonio con uno speciale del telegiornale dalle 12.25 che durerà fino alle 15; – Gli abbonati Sky potranno seguire la diretta dalle 12 alle 16 su Sky TG24 HD (sui canali 100 e 500 di Sky e al canale 50 del DTT); – Real Time propone uno speciale condotto da Enzo Miccio insieme a Katia Follesa, accompagnati da Mara Maionchi e Giulia Valentina.

All’estero, invece, il matrimonio reale sarà trasmesso anche in diretta sulla Bbc. A condurre la diretta saranno Huw Edwards, Kirsty Young e Dermot O’Leary. I primi due saranno posizionati nel fossato del castello per commentare l’arrivo degli invitati, mentre Edwards sarà appostato sul tetto di Windsor, con vista sulla Windsor Guard Room. Potrete poi collegarvi in streaming con gli americani CBS News e ABC News.

Delitto Elena Ceste: Cassazione conferma condanna a 30 anni al marito Michele Buoninconti

Pubblicato il 18 Mag 2018 alle 10:35am

Confermata dalla Cassazione la condanna a trenta anni di reclusione per l’ex vigile del fuoco Michele Buoninconti, accusato di aver ucciso la moglie Elena Ceste (37 anni, scomparsa dalla casa coniugale di Costigliole d’Asti, il 24 gennaio 2014. (altro…)

Cannes 2018, conferenza stampa di presentazione Italian Movie Award

Pubblicato il 18 Mag 2018 alle 9:25am

Si è svolta l’altro ieri, mercoledì 16 maggio 2018, presso il Salon Marta dell’Italian Pavilion, all’interno dell’Hotel Le Majestic, la conferenza stampa della X edizione di Italian Movie Award – Festival Internazionale del Cinema, che si svolgerà a Pompei dal 29 luglio al 6 agosto.

Alla presenza del presidente e direttore artistico del festival Carlo Fumo e del conduttore del festival Luca Abete, sono state annunciate le nomination 2018 delle categorie CORTOMETRAGGIO e DOCUMENTARIO, il miglior FILM D’ANIMAZIONE e la miglior OPERA PRIMA.

Sono state presentate le principali novità dell’edizione 2018 che ha deciso di introdurre un nuovo e originale criterio di premiazione per la categoria LUNGOMETRAGGI: sarà la Jury Roots, composta dalle più importanti comunità di cittadini di origini italiane all’estero, a sancire le migliori opere italiane all’estero preselezionate e nominate dalla Giuria Accademica.

Italian Movie Award 2018 dedica una retrospettiva al premio Oscar ® Denzel Washington e ha come tema il FUTURO: “Uno sguardo alle generazioni, a coloro che credono nella bellezza dei propri sogni, perché gli insegnamenti di oggi rappresentano le scelte e le azioni del domani”.

NOMINATION CORTOMETRAGGI

– COSÌ IN TERRA (As It Is on Earth) – regia di Pier Lorenzo Pisano (selezione Cinéfondation, Festival di Cannes 2018) – LA GIORNATA – regia diPippo Mezzapesa (nomination David di Donatello 2018, Premio Speciale Nastri d’argento 2018) – MEZZANOTTE ZERO ZERO – regia di Nicola Conversa (nomination David di Donatello 2018) – LA LOTTA – regia di Marco Bellocchio(selezione Quinzaine des Réalisateurs, Festival di Cannes 2018) – BISMILLAH – regia di Alessandro Grande (vincitore del David di Donatello 2018)

NOMITATION DOCUMENTARI – LA LUCIDA FOLLIA DI MARCO FERRERI – regia di Anselma Dell'Olio (vincitore del David di Donatello 2018, vincitore Nastri d’argento 2018) – DIVA! – regia di Francesco Patierno (vincitore Nastri d’argento 2018) – 78 – VAI PIANO MA VINCI – regia di Alice Filippi (nomination David di Donatello 2018) – HITLER CONTRO PICASSO E GLI ALTRI – regia di Claudio Poli – LA VOCE DI FANTOZZI – regia di Mario Sesti (selezione Venezia Classici, Mostra del Cinema di Venezia 2017) *Le nomination della sezione LUNGOMETRAGGI saranno annunciate a luglio 2018, durante il festival.

ITALIAN MOVIE AWARD | MIGLIOR FILM D’ANIMAZIONE – GATTA CENERENTOLA – regia di Alessandro Rak, Ivan Cappiello, Marino Guarnieri, Dario Sansone (vincitore del David di Donatello 2018)

ITALIAN MOVIE AWARD | MIGLIOR OPERA PRIMA – IL TUTTOFARE – regia di Valerio Attanasio

Meeting del Mare, 1-3 giugno Marina di Camerota (Sa). Tra gli ospiti Cosmo, Frah Quintale, Mellow Mood, Gnut e altri

Pubblicato il 18 Mag 2018 alle 7:58am

Torna anche quest’anno dall’1 al 3 giugno il Meeting del Mare, un festival ideato e diretto da don Gianni Citro, giunto quest’anno alla sua XXII edizione. Dopo l’anteprima dello scorso aprile a Sapri (SA), con Diodato e Tartaglia Aneuro, l’happening che ogni anno raduna migliaia di giovani da tutto il Sud Italia approda nuovamente al porto di Marina di Camerota (SA), per tre giorni e tre notti di concerti, incontri ed eventi artistici, rigorosamente a ingresso gratuito. Il tema di questa edizione: ADESSO.

Tre gli headliner, uno per ogni giornata del festival con uno sguardo alla scena italiana contemporanea: venerdì 1 giugno l’hip hop di Frah Quintale, sabato 2 giugno l’electro-pop di Cosmo e domenica 3 giugno il reggae dei Mellow Mood. Insieme a loro, come tradizione, una folta schiera di artisti emergenti e interessanti realtà della musica underground nazionale: Earthlife, Lello Tramma, Simone Spirito, Guido Bruzzese, Dutty Beagle, Megàle, Zompa Family, Atlante, I Semi d’Ortica, Cosmorama, I Cieli di Turner e molti altri, per un totale di 50 esibizioni.

In più, due band selezionate dal festival parteciperanno a dei laboratori di scrittura/arrangiamento realizzati in collaborazione con Reset Festival di Torino; lavorando al fianco di due tutor d’eccezione, Daniele Celona e Gnut (che saranno protagonisti di un secret concert la notte tra il 2 e 3 giugno). Insieme a loro metteranno a punto i brani che poi suoneranno sul main stage del Meeting del Mare, nella serata conclusiva.

Oltre ai concerti, previsti ogni giorno vari appuntamenti con workshop e seminari con professionisti di settore, presentazioni di libri, dj set, incontri con gli autori e jam session presso il Meeting del Mare Camp: un vero e proprio mini-campus in cui, dalla mattina fino a notte fonda, tutte le band emergenti avranno la possibilità di confrontarsi e far ascoltare i loro dischi/demo agli ospiti presenti al festival.

Come sempre, ampio spazio sarà dato all’arte e all’attualità con il Cantiere Visivo dove verranno allestite mostre e installazioni, si terranno conferenze, dibattiti e proiezioni. Tra i protagonisti, di questa edizione troveremo Francesco Pistilli con la mostra fotografica “Lives in limbo” e Valerio Nicolosi con “(R)Esistenze”, la onlus L’Africa Chiama, la street art e il live painting di Biodipi, le musiche dal mondo di Jabel Kanuteh con il progetto “Heart of Kora” e la presentazione di libri di Nicola Graziano, “Matricola Zero Zero Uno” e di Daniele Biella, “L’isola dei giusti”. Coltiviamo adesso il futuro, la multifunzionalità dell’agricoltura 4.0 è, invece, il convegno a cura di Coldiretti Camerota.

Il Meeting del Mare è l’evento musicale/culturale gratuito più importante e longevo del sud Italia. Nato nel 1997 da una idea di don Gianni Citro e dalla determinazione di giovani cilentani appassionati di musica e arte, nel corso degli anni ha ospitato grandi nomi del panorama musicale italiano e in alcuni casi anche internazionale. Tra questi, Franco Battiato, Vinicio Capossela, Francesco De Gregori, Enzo Avitabile, Caparezza, Elio e le Storie Tese, Baustelle, Eugenio Bennato, Mannarino, Articolo 31, Subsonica, Piero Pelù, Gogol Bordello, Dubioza Kolektiv, Bombino, Carmen Consoli, Afterhours, Negrita, Elisa, J-Ax, Morgan, Max Gazzè, Daniele Silvestri, Bandabardò, Fabrizio Moro, Lo Stato Sociale,Verdena, Le Vibrazioni, Ministri, Marta Sui Tubi, Linea77, Gianluca Grignani, Frankie HI-NRG, Africa Unite, Marracash, Motel Connection, Il Teatro Degli Orrori, Sud Sound System, Daniele Groff, 24 Grana, Otto Ohm, Maldestro, Foja, Francesco Di Bella, Modena City Ramblers, Kutso, I Cani, Calcutta.

Al Meeting del Mare in oltre 20 anni si sono esibiti più di 400 artisti emergenti, diventando di fatto uno spazio permanente per la promozione di nuove realtà artistiche e musicali. Una prestigiosa ribalta/vetrina per la creatività giovanile. Il festival è organizzato e promosso dalla Fondazione Meeting del Mare C.R.E.A. con il sostegno della Regione Campania e dei comuni di Camerota e Sapri.

Per INFO: www.meetingdelmare.it – www.facebook.com/meetingdelmare – twitter.com/MeetingdelMare

Solo: A Star Wars Story dal 23 Maggio al cinema

Pubblicato il 18 Mag 2018 alle 6:36am

Arriva al cinema, mercoledì 23 maggio 2018, SOLO: A STAR WARS STORY, un film di distribuito da Walt Disney, di Ron Howard. Con Alden Ehrenreich, Woody Harrelson, Emilia Clarke, Donald Glover, Thandie Newton, Paul Bettany, Joonas Suotamo, Phoebe Waller-Bridge.

Sinossi Sei anni di vita di Han Solo, dai 18 ai 24 anni, il suo primo incontro con Chewbecca e l’origine del suo nome.

Non c’è ancora un sinossi ufficiale del film, ma Bob Iger ha spiegato che coprirà sei anni di vita di Han Solo, dai 18 ai 24 anni e altre fonti tra cui la stessa presidente della Lucasfilm Kathleen Kennedy hanno parlato di come Solo: A Star Wars Story mostrerà il primo incontro tra il protagonista e Chewbecca, come ha ottenuto il Millennium Falco (che da quanto si diceva in L’impero colpisce ancora aveva vinto al gioco di carte sabacc da Lando Calrissian) e soprattutto come ha preso il suo nome, che non è dunque il nome di nascita.

Dieta delle patate per perdere 5 kg in soli 3 giorni

Pubblicato il 18 Mag 2018 alle 6:32am

C’è una dieta, quella delle patate, di cui se ne parla spesso sul web, e che vi vogliamo proporre, mettendovi comunque in guardia, per possibili rischi, ma che promette di far perdere peso, fino 5 kg in soli 3 giorni. e tutto mangiando prevalentemente patate. (altro…)