Ford, il finestrino dell’auto che aiuta i non vedenti

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 25 Mag 2018 alle ore 6:00am

La Ford sta promuovendo una nuova tecnologia in grado di far percepire il paesaggio al di fuori dell’auto alle persone che non vedono.

Una tecnologia molto innovativa messa a punto da Aedo, una start-up italiana specializzata in dispositivi per disabili visivi. Il dispositivo Feel The View, cattura e trasforma le foto scattate dalla fotocamera integrata in stimoli sensoriali visivi, percepibili attraverso il tatto e l’udito. La cui immagine viene convertita da un software in scala di grigi, al tocco dell’utente, Feel The View provocando, sul punto del finestrino interessato, delle sollecitazioni che si manifestano in vibrazioni percepite.

Tali vibrazioni possono avere 255 differenti intensità: minore sarà la gradazione di grigio, maggiore sarà l’intensità di vibrazione. In questo modo, attraverso l’esplorazione dell’intero finestrino, si potrà immaginare e ricostruire nella mente il panorama che si sta guardando.

Una soluzione questa molto innovativa che oggi nasce per essere utilizzata all’interno di un’automobile, ma che in un prossimo futuro potrebbe essere implementata presso le realtà scolastiche o negli istituti di formazione per non vedenti, come strumento polifunzionale.