maggio 27th, 2018

Estate 2018, mini abiti e i look con le gambe in primo piano

Pubblicato il 27 Mag 2018 alle 10:41am

La moda donna dell’estate 2018 si veste di lunghezze. Le gonne hanno qualche centimetro in più.

L’orlo tende a coprire le ginocchia per look femminili e discreti. I modelli che lasciano le gambe in primo piano, però, sono per le giornate più calde e per chi vuole sentirsi sexy: non tramontano dunque del tutto, anche se per lo più quest’anno non arrivano alle dimensioni “micro” che abbiamo visto nelle passate stagioni. Insomma, sì a mini abiti e pantaloncini corti, ma conservando qualche centimetro di stoffa in più rispetto al passato.

Non mancano poi abiti e gonne lunghe fino al polpaccio. La parola d’ordine è semplicità e raffinatezza. Eleganza e sobrietà.

Vi è una correlazione tra carenza di vitamina D e creme ad alta protezione?

Pubblicato il 27 Mag 2018 alle 8:48am

La Società italiana di Medicina Estetica sostiene che ci sarebbero evidenze scientifiche che dimostrano che creme solari potrebbero schermare i raggi solari tanto da provocare una carenza di vitamina D, sebbene le creme per proteggersi dal sole sarebbero raccomandate, sempre e comunque. (altro…)

Nel 2045 obesa il 22% della popolazione mondiale

Pubblicato il 27 Mag 2018 alle 6:12am

Nel 2045 si stima che il 22% della popolazione mondiale sarà obesa. E’ questo il risultato che emerge nel corso del Congresso europeo sull’obesità che si sta tenendo in questi giorni a Vienna. (altro…)

Premio Campiello 2018, selezionata la cinquina finalista

Pubblicato il 27 Mag 2018 alle 6:08am

È stata selezionata a Padova la cinquina finalista della 56^ edizione del Premio Campiello, concorso di letteratura italiana contemporanea promosso dalla Fondazione Il Campiello ‐ Confindustria Veneto. Nel corso di una votazione pubblica che si è tenuta nell’Aula Magna G. Galilei di Palazzo Bo, Università degli Studi di Padova, la Giuria dei Letterati ha votato tra gli oltre 250 libri giunti alla segreteria del premio: al primo turno con 9 voti Helena Janeczek, La ragazza con la Leica (Guanda), con 6 voti Ermanno Cavazzoni, La galassia dei dementi (La nave di Teseo), con 6 voti Davide Orecchio, Mio padre la rivoluzione (Minimum Fax), al terzo turno con 6 voti Francesco Targhetta, Le vite potenziali (Mondadori), al ballottaggio con 6 voti Rosella Postorino, Le assaggiatrici (Feltrinelli).

Durante la selezione la Giuria ha inoltre annunciato il vincitore del Premio Campiello Opera Prima, riconoscimento attribuito dal 2004 ad un autore al suo esordio letterario. Il premio è stato assegnato a Valerio Valentini per il romanzo Gli 80 di Campo-Rammaglia (Editori Laterza).

A seguire i commenti e le votazioni dei giurati, un parterre di ospiti istituzionali, imprenditori, giornalisti e rappresentanti delle case editrici. La Giuria dei Letterati è presieduta quest’anno dal Magistrato Carlo Nordio ed è composta da autorevoli personalità del mondo letterario ed accademico quali: Federico Bertoni, Daniela Brogi, Philippe Daverio, Chiara Fenoglio, Paola Italia, Luigi Matt, Ermanno Paccagnini, Lorenzo Tomasin, Roberto Vecchioni, Emanuele Zinato.

L’hashtag #campiello2018 è entrato tra i trending topic su twitter.

Le foglie del tè ‘uccidono’ il cancro ai polmoni

Pubblicato il 27 Mag 2018 alle 6:01am

Un team di ricercatori internazionali composto da studiosi indiani e britannici ha scoperto che le nanoparticelle ottenute dalle foglie del tè possono uccidere fino all’80% le cellule tumorali del cancro ai polmoni. (altro…)