Cancro, 11 trentenni italiani tra i migliori ricercatori del mondo

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 02 Giu 2018 alle ore 6:42am

Undici ricercatori italiani, cinque donne e sei uomini, sono stati premiati col prestigioso Merit Award 2018 della Conquer Cancer Foundation per il proprio lavoro svolto nella ricerca sul cancro. Si tratta di un premio rilasciato annualmente in occasione dell’ASCO (American Society of Clinical Oncology), l’associazione degli oncologi americani, che punta a valorizzare gli studi in grado di lasciare un segno tangibile contro il “male del secolo”.

Ebbene, molti dei nostri connazionali, che hanno conquistato l’ambito premio che verrà consegnato a Chicago tra il 1° e il 5 giugno, lavorano già all’estero, tra Stati Uniti e Paesi europei, e per alcuni di loro si tratta addirittura del secondo Merit Award.

Lo scorso anno a vincerlo fu la dottoressa Loredana Puca, grazie al suo lavoro sul tumore neuroendocrino della prostata. Di origine campana, dopo anni trascorsi all’estero si è trasferita alla prestigiosa Università Cornell di New York.

Ecco l’elenco dei vincitori del 2018.

– Francesca Battaglin
– Luisa Carbognin
– Alessia Castellino
– Vincenza Conteduca
– Lisa Derosa
– Matteo Lambertini
– Sandro Pasquali
– Alberto Puccini
– Pasquale Rescigno
– Daniele Rossini
– Paolo Strati