Amal Alamuddin, parla del marito George Cloone definendolo “Un raro gentiluomo”

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Giu 2018 alle ore 10:36am

Amal Alamuddin per la prima volta accetta di parlare in pubblico del marito George Clooney. E lo fa nel corso di una cerimonia per ‘Afi Life Achievement Award’, il riconoscimento alla carriera e alla vita quest’anno consegnato appunto alla star.

“E’ un gentiluomo nel vero senso della parola – continua – e in un modo cosi’ raro in questi giorni da sembrare persino superato”.

L’avvocatessa per i diritti civili ha sottolineato che Clooney non abbandona le sue maniere neanche sul set e ad esempio durante le riprese di ‘Confessioni di una mente pericolosa’ in Canada nonostante ci fosse una temperatura di -40 gradi si rifiuto’ di indossare una giacca invernale senza che tutti gli altri attori ne avessero una uguale. Ha detto anche che e’ una persona generosa e che prima di conoscerlo si era rassegnata a rimanere single.

“George – spiega – è la persona che ha la mia più completa ammirazione e che mi fa morire dal ridere ogni volta. Amore (rivolgendosi a lui, ndr), ciò che ho trovato in te è il grande amore che ho sempre sperato esistesse”. Infine ha detto che vederlo con i due figli è la gioia più grande della sua vita.