Il cibo di strada piace tanto agli italiani. Il mercato del food, negli ultimi cinque anni, ha fatto sì che nascesse, un giorno sì e uno, un’impresa di street-food.

La ristorazione ambulante sta dunque conquistando nuovi orizzonti.

E’ passata dalle 1.717 attività del 2013 alle 2.729 del 2018, con un incremento di oltre mille unità e una percentuale di crescita del 60%.

A diffondere questi numeri, è Unioncamere-InfoCamere, sulla base dei dati ufficiali del Registro delle Imprese tra il 2013 e il 2018.

Milano e Roma sono le capitali dove il cibo di strada piace di più. A seguire, troviamo Torino con 130, Lecce (128), Napoli (94), Bari (73) e Catania (71).

I primi tre posti, a livello regionale spettano però alla Lombardia (389 imprese), alla Puglia (295) e al Lazio (271).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.