Sanremo 2019, Claudio Baglioni pensa all’attore Giorgio Pasotti con lui alla conduzione?

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 04 Lug 2018 alle ore 6:20pm

La prossima edizione, la 69^ del Festival della Canzone Italiana, la kermesse canora più attesa dell’anno, che si terrà al Teatro Ariston di Sanremo dal 5 al 9 febbraio 2019.

La direzione artistica e la conduzione, come annunciato lo scorso 14 giugno, dal Direttore Generale della Rai Mario Orfeo saranno affidate, ancora una volta, al grande cantautore italiano, Claudio Baglioni, che ha accettato l’incarico dopo un lungo corteggiamento da parte del direttore Rai.

Claudio, protagonista indiscusso della passata edizione 2018, anche con le sue esibizioni canore, i momenti molto intensi con gli ospiti, le gag con i co-conduttori, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino, pur avendo battuto ogni record, superando anche il suo predecessore Carlo Conti, negli ascolti serali e suoi social pare stia pensando di rivoluzionare, ancora una volta, il festival.

Dopo l’eliminazione dalla gara dei ‘big’, pare voglia infatti, inserire un nuovo meccanismo di reclutamento per le ‘Nuove proposte’, da portare in gara al teatro dell’Ariston. Una sorta di talent show da inserire all’interno del programma domenicale ‘Domenica in’, condotto da settembre prossimo da Mara Venier su Rai1.

E ancora. Anche se, ‘squadra che vince non si cambia’, sembra infatti che Baglioni sia intenzionato a cambiare anche il cast dei conduttori che lo accompagneranno sul palco dell’Ariston.

Si vocifera, infatti, secondo quanto riportato dal settimanale ‘Oggi’, che Giorgio Pasotti sia già pronto ad accettare l’incarico di co-presentatore, al posto del collega Pierfrancesco Favino.

La proposta pare sia arrivata dallo stesso Baglioni, anche se nulla si sa dell’effettiva risposta da parte dell’attore.

Nulla emerge, invece, sulla figura femminile che dovrebbe sostituire la Hunziker e sul possibile cast dei big che saranno in gara per la kermesse canora.

Quel che è certo è che Baglioni sarà pronto a stupire tutti con il ‘suo Sanremo’, anche il prossimo anno.