Parto prematuro al “Tatarella” di Cerignola, piccola nasce a 34 settimane ma sta bene

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 12 Lug 2018 alle ore 6:10am

È stata dimessa dalla “Neonatologia” dell’Ospedale “Tatarella” di Cerignola la piccola neonata nata prematura a 34 settimane di età gestazionale, con un peso di 2.240 grammi. Il parto tramite taglio cesareo per rottura delle membrane è stato eseguito dall’equipe di “Ostetricia e Ginecologia” diretta dal dott. Alessandro D’Afiero.

Inizialmente nutrita attraverso un catetere posizionato in vena ombelicale, dopo alcuni giorni la piccola ha iniziato a mangiare da sola senza più la necessità del supporto parenterale.

Durante la degenza è stata curata e accudita dall’equipe della Struttura di Pediatria, diretta da Gianfranco Maffei. Dopo 16 giorni di degenza, la piccola paziente ha raggiunto il peso di 2.320 grammi, ed è stata affidata alle cure materne.