Addio a Franco Mandelli, luminare della lotta contro la leucemia

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 15 Lug 2018 alle ore 10:31am

E’ morto a Roma, all’età di 87 anni, il professor Franco Mandelli, considerato il più importante ematologo italiano, fondatore dell’Ail, associazione italiana contro le leucemie-linfomi e mieloma, di cui era presidente onorario, e della onlus Gimema.

“Addio al nostro presidente, professor Franco Mandelli, una vita dedicata alle malattie del sangue e alla solidarietà”, lo ha salutato con queste parole l’Ail sul profilo Facebook.

Il prof. Mandelli, nato a Bergamo, si è laureato a Milano nel 1955 per poi trasferirsi prima a Parma e successivamente a Roma, dove diventa una figura di spicco nella lotta alle malattie del sangue, in particolare contro il linfoma di Hodgkin e delle leucemie acute.

Era presidente del gruppo italiano malattie ematologiche dell’adulto (Gimema) oltre che dell’Associazione italiana contro le leucemie (Ail).