Bambina di 10 anni ricoverata in ospedale per denutrizione, portata via dai genitori

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 05 Ago 2018 alle ore 10:08am

Una bimba di 10 anni è stata ricoverata per denutrizione all’ospedale Regina Margherita di Torino ed è stata portata via dai genitori senza l’autorizzazione dell’equipe medica.

A darne notizia è la Stampa. Mercoledì scorso, i genitori, accompagnati dal loro avvocato, si sono recati al reparto di pediatria per portare via la loro bambina, tra le proteste di infermieri medici, che hanno allertato le forze dell’ordine.

Jolanda Noli, avvocato difensore della famiglia della piccola, ha precisato “Nessuno è fuggito, si stanno solo occupando della figlia, come hanno sempre fatto, pretendendo per lei le migliori cure”, la quale ha informato ospedale e procura dei minori.

L’avvocato Noli era presente quando i genitori si sono presentati in ospedale. “Non c’è nessun provvedimento nei loro confronti, hanno agito nel loro diritto e nell’interesse della bambina – aggiunge – Semplicemente non condividevano il percorso di cure intrapreso, ritenendolo inadeguato ad aiutare la figlia”, che da alcuni mesi soffre di attacchi di panico e di disturbi alimentari. “I miei assistiti sono genitori come tanti, amareggiati e provati per quanto accaduto. Sono stanchi, ma non mollano – conclude – Da quando si trova nella nuova struttura la loro bimba sta meglio. Oggi ha mangiato pollo…”.