Roma, uccide compagna e si costituisce

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 07 Ago 2018 alle ore 10:46am

E’ successo a Roma. Un 42enne disoccupato è stato arrestato dai carabinieri per l’omicidio della compagna, una 57enne, in un appartamento di Via Appia. L’uomo si è presentato lunedì mattina ai militari di Latina ammettendo di essere lui il responsabile della morte della donna.

I carabinieri, dopo la confessione dell’uomo, che ha detto di averla uccisa dopo una violenta lite domenica sera, hanno ritrovato il corpo senza vita della donna.

L’omicida, originario di Terracina (Latina), ha colpito la compagna alla testa con un martello: l’accusa nei suoi confronti è di omicidio aggravato.