agosto 8th, 2018

Pavia: epidemia di polmonite negli anziani. La colpa è dell’aria condizionata

Pubblicato il 08 Ago 2018 alle 11:33am

“Attenzione all’aria condizionata e agli sbalzi di temperature”. Questi i consigli degli esperti per il periodo estivo, in generale ovunque, ma soprattutto a Pavia. (altro…)

Meghan e il suo abito di compleanno sold out in poche ore: ecco quanto costa

Pubblicato il 08 Ago 2018 alle 10:31am

Quando Meghan Markle indossa qualcosa, è solo questione di poche ore che l’abito e gli accessori vanno subito a ruba e sold out sui siti che li vende. E’ successo ancora una, con il vestito nero con gonna plissé color block che la duchessa del Sussex ha indossato in occasione del giorno del suo 37esimo compleanno per recarsi al matrimonio di Charlie van Straubenzee, amico d’infanzia di Harry.

L’abito, firmato Clubmonaco, costava “solo” 328 dollari, (ovvero poco meno di 300 euro), e, ovviamente, è subito “scomparso” dal sito nel giro di poche ore da quando Meghan, l’ha indossato.

La duchessa di Sussex è stata infatti la più fotografata alla cerimonia di nozze, anche più della protagonista stessa.

Meghan come Kate, piace per la sua eleganza e semplicità. Pe rla classe con cui li sa portare oltre che per la sua silouhette e perché sono abiti economici alla portata di tutti.

Mal di schiena, gli esercizi da fare a casa

Pubblicato il 08 Ago 2018 alle 10:27am

Il mal di schiena è uno dei problemi di salute più diffusi tra la popolazione italiana. Colpisce 8 persone su 10 almeno una volta nella vita; e soprattutto nella zona lombare della schiena.

È una delle patologie più frequenti e conseguenza di disabilità lavorativa, assenze dal lavoro.

Uomini e donne vengono ugualmente interessati e l’intensità del dolore può essere da più intenso a meno intenso, persistente o improvviso che lascia la persona incapace di muoversi.

Il dolore può comparire bruscamente a causa di un incidente o sollevando qualcosa di pesante, oppure per cambiamenti legati all’età della colonna vertebrale o posture errate.

Gli stili di vita sedentari possono influire infatti sulla comparsa del mal di schiena, soprattutto quando una spiccata sedentarietà nei giorni lavorativi è interrotta da un eccesso di esercizio fisico nel fine settimana.

La maggior parte dei mal di schiena è acuta, dura da pochi giorni a poche settimane; tende a risolversi spontaneamente attraverso una blanda automedicazione o tramite esercizi e terapie mirate.

Il dolore subacuto è invece caratterizzato da una durata che va da 4 a 12 settimane.

Il dolore cronico della schiena è definito come dolore che persiste per 12 settimane o più; indicativamente 1 persona su 5 che manifesti dolore acuto del mal di schiena svilupperà dolore cronico con sintomi persistenti fino ad un anno.

Qui sotto vi proponiamo alcuni esercizi mirati per il mal di schiena, da poter fare anche presso la propria abitazione.

Fisco sospende ad agosto un milione di invio di cartelle

Pubblicato il 08 Ago 2018 alle 8:50am

Nel mese di agosto le cartelle e le comunicazioni del Fisco sono state sospese. Questa la decisione dell’Agenzia delle Entrate e dell’Agenzia delle Entrate-Riscossione, che di concerto con il Ministero dell’Economia, congelano la notifica di cartelle, avvisi di liquidazione, richieste di documentazione e lettere di compliance, per evitare disagio ai contribuenti che sono in ferie.

Un rinvio che riguarda complessivamente più di un milione di documenti. Si tratta di circa 650mila comunicazioni emesse dall’Agenzia delle Entrate e di circa 450mila cartelle da parte di Riscossione, che avrebbero dovuto essere mandate ai contribuenti nel mese di agosto.

Lo stop non riguarda invece tutti gli atti cosiddetti inderogabili e che saranno ugualmente inviati ai contribuenti.

Ipertensione, ecco quali sono le migliori tisane per abbassarla

Pubblicato il 08 Ago 2018 alle 8:18am

Per combattere l’ipertensione bisogna partire dalla tavola e da quello che si mangia. Il miglior aiuto può arrivare dall’aglio che si può assumere anche sotto forma di tisana. (altro…)

Estate, dal tetano alla tigna, le 5 patologie anche gravi trasmesse dagli animali

Pubblicato il 08 Ago 2018 alle 6:25am

Morsi e graffi di animali come cani, gatti, volpi, pipistrelli, topi e scimmie essere causa di infezioni anche gravi.

Un pericolo che aumenta soprattutto in estate, e soprattutto se si viaggia in paesi lontani.

Ad mettere in guardia è l’Associazione Mondiale per le Malattie Infettive e i Disordini Immunologici, con una guida che spiega passo passo come riconoscere e curare malattie come rabbia, tetano e scabbia.

La RABBIA è diffusa in tutto il mondo e a causa di essa muoiano più di 55 mila persone soprattutto in Asia e Africa.

“Se pur in Italia gli ultimi casi di rabbia endemica sono stati segnalati nel 2011, in caso di morso da parte di animali selvatici, cani randagi o pipistrelli”, sottolinea Susanna Esposito, ordinario di Pediatria all’Università degli Studi di Perugia e presidente di WAidid, “lavare le ferite con acqua e sapone, rimuovere eventuali materiali estranei, usare comuni disinfettanti e recarsi sempre al centro medico più vicino per valutare la necessità di profilassi anti-rabbica”.

Il TETANO, malattia infettiva acuta causata dal batterio normalmente presente nell’intestino di mucche, pecore e capre si presenta con sintomi quali contrazioni muscolari, febbre, sudorazione, tachicardia. Si interviene con la somministrazione di immunoglobuline umane antitetaniche e l’accurata pulizia della ferita infetta.

La prevenzione si basa sulla vaccinazione e i richiami ogni 10 anni.

La MALATTIA DEL GRAFFIO DI GATTO, è dovuta invece ad un parassita trasmesso all’uomo dalle pulci del gatto e che causa linfonodi ingrossati. Da 3 a 10 giorni dopo il graffio, compare una lesione cutanea pustolosa o vescicolosa, che può persistere per giorni o settimane, guarendo senza lasciare cicatrici. La terapia si basa sull’impiego di macrolidi.

La TIGNA è una micosi cutanea, causata da funghi che colpisce gli animali domestici e l’uomo su capelli, pelle e unghie. Cani, gatti e topi sono tra i principali responsabili della diffusione di questa ella malattia e gli antimicotici topici sono generalmente efficaci.

La SCABBIA o rogna, molto contagiosa, è causata da parassiti invisibili ad occhio nudo, gli acari, che scavano microscopiche gallerie nella pelle di uomo e animali domestici.

Si manifesta con forte prurito, formazione di vescicole e croste, si può trattare a livello topico utilizzando creme a base benzoato di benzile utili a debellare gli acari e le loro uova.