agosto 10th, 2018

Notte di San lorenzo 2018, notte delle stelle cadenti: quando vederle

Pubblicato il 10 Ago 2018 alle 11:06am

La notte di San Lorenzo, si preannuncia quest’anno veramente straordinaria e da non perdere! Ma anche le successive potrebbero regalarci tante stelle cadenti: le Perseidi, cioè le meteore associate alla notte del 10 agosto e per questo chiamate anche Lacrime di San Lorenzo, sono attive in tutto il periodo fino alla fine di agosto.

Quando guardarle Chi le vuole sperare di vederle farà meglio a guardare il cielo qualche giorno dopo la tradizionale notte di San Lorenzo. Se in passato l’attività massima di questa pioggia di meteore si verificava intorno al 10 agosto, «il picco è slittato nel tempo, passando al 12-13 agosto» come spiega Paolo Volpini dell’Unione Astrofili Italiani. In quei giorni, in teoria, si dovrebbero vedere anche cento meteore all’ora. Ma come spiega l’astrofilo, «il campo visivo delle persone non abbraccia l’intera volta celeste».

Per garantirsi lo spettacolo migliore, però, meglio aspettare le ore centrali della notte, quando la costellazione di Perseo dalla quale sembrano provenire tutte le scie diventa alta nel cielo.

Premiata la ricercatrice del Poli: inventa per il laser per curare il tumore al pancreas

Pubblicato il 10 Ago 2018 alle 8:43am

Ha 32 anni ed un dottorato di ricerca in ingegneria biomedica all’università Campus bio-medico di Roma, un contratto da professore associato al Politecnico di Milano. Questo il curriculum di Paola Saccomandi, la scienziata che ha ricevuto 1,5 milioni di euro per il prestigioso premio Grant European Research Council grazie al suo progetto Laser Optimal, tecnologia che si propone di trattare in maniera non invasiva e in modo personalizzato il tumore al pancreas. (altro…)

Monica Bellucci nelle vesti della fotografa rivoluzionaria Tina Modotti, in una serie tv internazionale

Pubblicato il 10 Ago 2018 alle 8:06am

Monica Bellucci sarà presto Tina Modotti, fotografa e rivoluzionaria comunista negli anni Venti e Trenta, in una miniserie televisiva di calibro internazionale.

L’attrice nei panni della protagonista è stata già mostrata in esclusiva in una foto scattata sul set della serie tv, diretta dal regista napoletano Edoardo De Angelis (autore del premiato “Indivisibili”), dal titolo “Radical Eye: The Life and Time of Tina Modotti”, proposta dalla rivista americana Variety.

Modotti, al secolo Assunta Adelaide Luigia Modotti Mondini, nacque ad Udine nel 1896. Nel 1913 emigrò negli Stati Uniti dove recitò in diversi film muti. La fama arrivò in Europa e Messico negli anni 30 grazie alla fotografia e al suo attivismo politico. Unitasi a un gruppo di artisti contemporanei in Messico, a oggi è considerata una proto-femminista a favore dei diritti delle donne nella prima metà del XX secolo.

Secondo Variety, la miniserie tv sarà prodotta dalla Pinball London di Paula Vaccaro insieme al marito Aaron Brookner, che hanno scritto la sceneggiatura.

Milano: cane tenuto prigioniero con zampe legate in necrosi, salvato dai veterinari

Pubblicato il 10 Ago 2018 alle 6:43am

E’ arrivato in condizioni pietose in una clinica veterinaria del milanese, lo scorso 23 luglio, un cane di 2 anni.

Zampe legate, corpo scheletrico e ricoperto da escrementi.

A portarlo, forse per il cattivo odore, o per un ripensamento nella speranza di salvargli poi la vita, quella che erano i suoi proprietari.

A salvarlo, i veterinari e Marina, titolare dell’azienda agricola “Casetta dei sette nani”. È stata lei, oggi custode giudiziario del cane, a ribattezzarlo Batman e a riportarlo, pian piano, a mangiare e a giocare con gli altri animali.

«Batman è arrivato in clinica in condizioni pietose, con uno stato di necrosi avanzato agli arti, i proprietari hanno detto di averlo portato perché non mangiava dal giorno prima e gli erano venute delle piaghe, ma il veterinario – racconta Marina – ha capito che i maltrattamenti erano iniziati molto tempo prima, così ha sporto denuncia alle autorità competenti, sapendo che ospito i cani da dare in adozione, mi ha chiamata e l’ho preso io».

«Inizialmente i proprietari hanno fatto una cessione di proprietà, poi le autorità hanno emesso un ordine di custodia giudiziaria – ha proseguito -. So che gli ex padroni sono degli extracomunitari che vivono in condizioni di disagio, ma il maltrattamento è un reato penale e spero che venga punito in maniera esemplare».

La signora Marina ha scritto un post sulla vicenda di Batman: «non voglio aiuti, ma voglio che la sua storia – sottolinea – non passi sotto silenzio».

La sua idea è proprio quella che «i suoi aguzzini lo abbiano abbandonato in cantina, tutto legato, per farlo morire di fame e di stenti, abbandonandolo ad un triste destino, quando invece se ne potevano disfare anche un po’ prima e non ridurlo in quelle condizioni disumane.

Batman, che ha subito l’amputazione delle dita delle zampe posteriori, «adesso è tutto fasciato ed è ancora sotto antibiotici, fa ancora fatica a mangiare e a interagire, ma – conclude Marina – sta iniziando già a riprendersi».

Angelina Jolie vuole il divorzio entro l’anno da Brad Pitt

Pubblicato il 10 Ago 2018 alle 6:00am

La separazione fra Angelina Jolie e Brad Pitt è ancora al centro del gossip e dei media. Secondo quanto riportato dal sito TMZ, l’attrice è stanca di essere ancora sposata con Brad e avrebbe chiesto al giudice di procedere con il divorzio e renderla di nuovo single entro l’anno, anche prima di occuparsi dei problemi legati alla custodia dei bambini. (altro…)