Monica Bellucci nelle vesti della fotografa rivoluzionaria Tina Modotti, in una serie tv internazionale

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Ago 2018 alle ore 8:06am

Monica Bellucci sarà presto Tina Modotti, fotografa e rivoluzionaria comunista negli anni Venti e Trenta, in una miniserie televisiva di calibro internazionale.

L’attrice nei panni della protagonista è stata già mostrata in esclusiva in una foto scattata sul set della serie tv, diretta dal regista napoletano Edoardo De Angelis (autore del premiato “Indivisibili”), dal titolo “Radical Eye: The Life and Time of Tina Modotti”, proposta dalla rivista americana Variety.

Modotti, al secolo Assunta Adelaide Luigia Modotti Mondini, nacque ad Udine nel 1896. Nel 1913 emigrò negli Stati Uniti dove recitò in diversi film muti. La fama arrivò in Europa e Messico negli anni 30 grazie alla fotografia e al suo attivismo politico. Unitasi a un gruppo di artisti contemporanei in Messico, a oggi è considerata una proto-femminista a favore dei diritti delle donne nella prima metà del XX secolo.

Secondo Variety, la miniserie tv sarà prodotta dalla Pinball London di Paula Vaccaro insieme al marito Aaron Brookner, che hanno scritto la sceneggiatura.