Notte di San lorenzo 2018, notte delle stelle cadenti: quando vederle

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 10 Ago 2018 alle ore 11:06am


La notte di San Lorenzo, si preannuncia quest’anno veramente straordinaria e da non perdere! Ma anche le successive potrebbero regalarci tante stelle cadenti: le Perseidi, cioè le meteore associate alla notte del 10 agosto e per questo chiamate anche Lacrime di San Lorenzo, sono attive in tutto il periodo fino alla fine di agosto.

Quando guardarle
Chi le vuole sperare di vederle farà meglio a guardare il cielo qualche giorno dopo la tradizionale notte di San Lorenzo. Se in passato l’attività massima di questa pioggia di meteore si verificava intorno al 10 agosto, «il picco è slittato nel tempo, passando al 12-13 agosto» come spiega Paolo Volpini dell’Unione Astrofili Italiani. In quei giorni, in teoria, si dovrebbero vedere anche cento meteore all’ora. Ma come spiega l’astrofilo, «il campo visivo delle persone non abbraccia l’intera volta celeste».

Per garantirsi lo spettacolo migliore, però, meglio aspettare le ore centrali della notte, quando la costellazione di Perseo dalla quale sembrano provenire tutte le scie diventa alta nel cielo.