Mal di schiena ci colpisce soprattutto quando stiamo per molto tempo davanti al computer e pratichiamo poca attività fisica. Ebbene, per contrastare questo dolore, il professore Kimiko Yamada della University of Southern California svela quelli che sono i 5 esercizi da lui consigliati, semplici e pratici da fare, utilizzando strumenti molto originali, come ad esempio una pallina da tennis, o con le nostre stesse mani.

1. Metti la pallina automassaggio in un calzino lungo e posizionala sulla spalla o sulla schiena, a seconda di dove senti il bisogno, e appoggiati al muro o alla sedia in modo da sentire la sua pressione sul punto desiderato: resta fermo per otto-dieci secondi. Volendo puoi legare insieme due palline da tennis e poi appoggiarne ognuna su un lato della colonna vertebrale e muoverti in modo da massaggiare i muscoli di ciascun lato.

2. Utilizza un rullo di schiuma per allungarti. Sdraiati per terra come braccia e gambe aperte e schiena a terra. Posiziona sotto di te il rullo (se non riesci a sdraiarti puoi fare la stessa cosa appoggiato ad un muro con le gambe piegate e il rullo appoggiato sulla colonna vertebrale). A questo punto massaggiati la schiena spostandoti su e giù e facendo rotolare il rullo sulla colonna vertebrale.

3. Quando ti svegli pratica stretching. Inizia la giornata con attività che aiutano ad aprire il torace e spingere indietro le scapole, ci permette di proseguire per il meglio il resto della giornata. A fine giornata, sdraiati di nuovo sul rollo e lascia che la gravità sposti indietro le tue scapole

4. Fatti un massaggio o fatti fare un massaggio da qualcuno: utilizzate una pallina da tennis e muovetela utilizzando il palmo della mano.

5. Automassaggio, intervenite sul punto dolente facendo più pressione di quanta potrebbe farcene qualcuno.
Imparate a massaggiarvi la schiena da soli potrebbe essere una soluzione al dolore che proviamo molto spesso a fine giornata.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.