Moda e cattolicesimo, un grande successo per la mostra allestita al Metropolitan Museum di New York

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 28 Ago 2018 alle ore 8:04am

Sono oltre un milione i visitatori del Metropolitan Museum di New York che ha annunciato che il suo blockbuster “Heavenly Bodies: Arte e immaginazione cattolica” e’ diventata una delle sue mostre più visitate di sempre.

La rassegna organizzata dal Constume Institute con il Dipartimento di arte medievale del museo, ha aperto i battenti con il lussuoso red carpet del primo lunedì di maggio – madrine Anna Wintour, Rihanna e Donatella Versace – e chiuderà i battenti l’8 ottobre.

Il successo di “Heavenly Bodies”, che accosta capi di alta moda firmati da Versace a Alexander McQueen a tanti altri, e’ ancora piu’ rimarchevole in quanto da marzo il Met ha introdotto il biglietto di ingresso per il pubblico non residente a New York. Il record di visitatori di questi mesi porta la mostra al terzo posto tra le mostre del Met.

Al primo “Tesori di Tutankhamun” del ’78 (1.360.957 visitatori) ma e’ assai probabile che questo record possa venir superato nel prossimo mese di settembre.

Foto Ansa