Claudio Baglioni, questa sera all’Arena di Verona il primo dei tre rivoluzionari show di ‘Al Centro’, tour che approderà nelle arene indoor dal 16 Ottobre

a cura di Giovanna Manna
data pubblicazione 14 Set 2018 alle ore 3:09pm

Al via questa sera il primo dei tre rivoluzionari super show che Claudio Baglioni terrà all’ARENA DI VERONA, venerdì 14, sabato 15 e domenica 16 settembre, dando la possibilità all’anfiteatro veronese di ospitare, per la prima volta nella sua storia, un concerto con il PALCO AL CENTRO e TUTTI I POSTI (comprese le gradinate) NUMERATI.

Un triplo evento in cui, uno degli spazi d’arte e per l’arte più belli al mondo, si stringerà intorno al cantautore romano, che non smette mai di sorprendere ed emozionare con le sue “prime volte”, al suo super-gruppo e ad una grande compagnia di performer, per una epocale prima volta musicale, artistica e scenografica.

Tre imperdibili concerti per festeggiare i primi 50 anni di carriera di un artista che ha all’attivo 50 anni trascorsi nella musica, 60 milioni di copie vendute in tutto il mondo e una carriera unica e irripetibile.

Claudio Baglioni è infatti il musicista, autore, interprete che dalla fine degli anni Sessanta a oggi è riuscito a conquistare una generazione dopo generazione, grazie al suo variegato repertorio pop, melodico, raffinato, nel quale ha fuso la canzone d’autore e il rock, sonorità internazionali, world music e jazz, rivoluzionando il concetto stesso di performance live – primo a inaugurare la stagione dei grandi raduni negli stadi e ancora il primo, nel 1996, a “far scomparire il palco” e portare la scena al centro delle Arene più importanti e prestigiose d’Italia – in ambito musicale, sociale e televisivo.

Il palco pensato dall’architetto Baglioni ha la forma di una grandissima scacchiera. Una scena maestosa, unica nel suo genere, composta da 8 pedane nella parte centrale, che creeranno movimenti verticali di diverse misure e forme. Un palco in continua evoluzione, mai uguale a se stesso, capace di trasformarsi a seconda dei brani rappresentati.

La sera del 12 settembre è stato lanciato in anteprima assoluta da Rai1, ore 20.30, il video del nuovo brano strumentale composto Da Claudio Baglioni appositamente come colonna sonora dei suoi 50 anni di carriera e di storia con la musica sempre “al centro” online sul canale Vevo dalle ore 15.00 di oggi.
Una suite strumentale che accompagnerà il tour ”Al Centro” (che dopo le date di Verona proseguirà il suo cammino, a partire dal 16 ottobre prossimo, nelle arene indoor italiane e si fermerà per una piccola sosta per Sanremo, in cui Baglioni sarà impegnato ancora una volta nella duplice veste di direttore artistico e conduttore del festival, per poi riprendere a marzo), il supershow che celebra i 50 anni del rapporto tra il cantautore romano e la musica, ma anche l’inesauribile e intenso rapporto tra la musica di Baglioni e il linguaggio, il costume e la cultura del nostro Paese. Un viaggio emozionale, tra musica e immagini, in cui la gente ‘comune’, diversa per età, cultura, provenienza, si unisce a uno spettacolare cast di attori italiani (alcuni dei quali presenti nel cast di Sanremo 2018), che con affetto ed entusiasmo hanno deciso di partecipare alla realizzazione del video: Diego Abatantuono, Ambra Angiolini, Luca Argentero, Simona Cavallari, Pierfrancesco Favino, Isabella Ferrari, Ficarra e Picone, Claudia Gerini, Marco Giallini, Michelle Hunziker, Sabrina Impacciatore, Edoardo Leo, Milena Mancini e Vinicio Marchioni, Neri Marcorè, Giorgio Panariello, Rocco Papaleo, Alessandro Preziosi, Vittoria Puccini, Rolando Ravello, Valeria Solarino.

Il video ideato da Guido Tognetti, per la regia di Gaetano Morbioli per Run Multimedia mostra questi personaggi del cinema e della televisione attratti da un richiamo travolgente. Tutti insieme si muovono verso una meta misteriosa: l’Arena di Verona. Uno degli anfiteatri romani più belli al mondo. È lei che li sta chiamando. E proprio lì, ad attenderli c’è lui, l’artista, il cantautore romano, CLAUDIO BAGLIONI, per una delle più grandi feste della musica popolare italiana, “una notte di note lunga 50 anni”.

Lo show di domani 15 Settembre sarà trasmesso in prima serata in diretta tv e radiofonica su Rai1 e Rai 1 HD, in streaming su RaiPlay, Rai Radio 2 e RaiPlay Radio a partire dalle ore 21.05.

‘Al Centro Tour 2018/19′ è prodotto e organizzato da F&P GROUP.

Claudio Baglioni, durante la conferenza stampa di questa mattina al Multisala Rivoli di Verona, ha annunciato che vedremo “un racconto per suoni e immagini in cui diverse discipline artistiche si intrecceranno tra di loro”.. “Ho cercato di riprodurre visioni, colori ed emozioni che hanno ispirato le canzoni quando le scrissi. – Dice ancora Baglioni – Ho trovato un grande appoggio in Giuliano Peparini. La scaletta sarà in ordine cronologico tratta da una storia vera. 35 canzoni che sono diventate pop in quanto più riconoscibili. Sarà un totale show, con 22 polistrumentisti, oltre 100 performer, 26 artisti di altre discipline, 20 cambi d’abito in scena”.

Duccio Forzano: “Ci saranno due linee di racconto musical e concerto”.

Ferdinando Salzano ha omaggiato Claudio con un mazzo di margherite, chiedendogli dopo il tour Al Centro di ritornare con altre date all’ Arena di Verona per il gran finale.

Noi di Tutto per lei abbiamo chiesto a Claudio Baglioni se ci sarà anche Giovanni, suo figlio, virtuoso della chitarra acustica, che abbiamo avuto modo di apprezzare in diversi tour- durante le tre serate all’arenae lui non l’ha escluso questa possibilità ma per il prosieguo del tour.